Jesi: cani non condotti al guinzaglio al Parco del Vallato, sanzionati in tre per 160 euro

Serie di controlli effettuati dalla Polizia Locale. Da luglio, poi, saranno operative anche le guardie zoofile di Legambiente a seguito della convenzione stipulata con il comune di Jesi

Parco del Vallato
Il Parco del Vallato e il modo "giusto" per condurre i propri cani

JESI – L’amico Fido vagava liberamente senza essere condotto al guinzaglio ed è scattata la sanzione amministrativa, lunedì mattina 18 giugno, al Parco del Vallato.

Agenti della Polizia Locale stavano effettuando controlli – che continueranno – e hanno individuato tre proprietari che non si stavano attenendo al regolamento comunale (nella fattispecie l’ordinanza sindacale 98 del 14 – 06 – 2004) che disciplina la presenza dei cani nei luoghi pubblici o aperti al pubblico – nonché nei locali condominiali – e la “multa” è stata salata, per ognuno di loro 160 euro.

Nel parco, dopo la sede dei camperisti, c’è un’area particolarmente frequentata da chi possiede cani, dove ci si ritrova in compagnia. Un’area che, a questo punto, non sarebbe male attrezzare per dedicarla alla sgambatura degli animali.

Parco del Vallato
L’area di ritrovo per i proprietari dei cani al Parco del Vallato

La stessa ordinanza, comunque, specifica anche che per i cani caratterialmente aggressivi o mordaci e potenzialmente pericolosi sono obbligatorie la museruola, oltre che il guinzaglio, e una polizza di assicurazione per danni contro terzi. La conduzione cani è regolamentata da una legge regionale del 1997, dal regolamento di Polizia Urbana (art.13), oltre alla già citata ordinanza.

In attesa che vengano impiegate anche le guardie zoofile di Legambiente, due volte a settimana, da luglio, in base alla convenzione con il Comune, chiamate a vigilare pure loro sulla tutela e la sicurezza degli animali da affezione. Controlleranno che non ci siano deiezioni che non vengano raccolte, la mancata pulizia dopo la pipì, il benessere e la detenzione dell’animale.  Il tutto nell’ambito di una specifica campagna lanciata a fine maggio scorso sulla sensibilizzazione al decoro urbano.