Jesi: cade un pezzo di persiana da palazzo Baldeschi Balleani, chiusa via Posterma

Transenne alla parte iniziale che va dall'imbocco di piazza Federico II alla cisterna romana. Il settecentesco edificio già transennato intorno alla facciata dal 3 maggio scorso per altri distacchi. Problemi per la mostra del calcio in corso a palazzo Honorati Carotti

Transenne in via Posterma
Transenne nel tratto iniziale di in via Posterma

JESI – Transennata la parte iniziale di via Posterma a causa della caduta della listella di legno da una persiana – frequentata dai piccioni – del terzo piano di palazzo Baldeschi Balleani già interessato da distacchi.

Stamattina, 30 giugno, la Polizia Locale, su direttiva del dirigente tecnico di turno, ha provveduto a chiudere la parte interessata, che va dall’imbocco in piazza Federico II sino all’altezza della cisterna romana.

Ad avvertire di quanto era successo è stato un residente e, per motivi di sicurezza, si è provveduto a interdire il passaggio. Anche perchè il settecentesco palazzo Baldeschi Balleani è già transennato nella sua parte frontale a causa del distacco di frammenti di cornicione avvenuto il 3 maggio scorso.

Un “problema” improvviso per la mostra – proprio oggi, comunque, chiude i battenti –  “In viaggio con la storia del calcio” in corso di svolgimento a palazzo Honorati Carotti (ex tribunale) che si trova proprio in via Posterma, subito dopo il transennamento.

Non tanto per l’accesso dei visitatori, che possono farlo, comunque, dall’altra parte della via – quella a ridosso dei giardini Sacco e Vanzetti – ma per il camion che domattina arriverà a caricare tutto il materiale in esposizione. Sembra, infatti, che l’unica via possibile, per le manovre, sia proprio quella che è stata chiusa.