Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, boom di telefonate allo sportello d’ascolto attivato dal Comune per il coronavirus

Il supporto psicologico offerto gratuitamente dall'amministrazione Bacci è stato preso d'assalto dai cittadini impauriti e disorientati dall'epidemia. Super lavoro per la professionista impegnata a rispondere

JESI – «Il riscontro è superiore a ogni aspettativa». Marisa Campanelli, assessore ai servizi educativi, accoglie con piacere il successo dello sportello d’ascolto psicologico attivato telefonicamente dal Comune per chiarire dubbi e paure relative al coronavirus.

«Ci sono molte persone che stanno chiamando, di tutte le età – racconta l’esponente della giunta Bacci -. Il supporto che abbiamo fornito sta andando molto bene e siamo contenti. Oltre ogni aspettativa. Siamo uno dei primi Comuni che ha attivato il servizio, altri stanno seguendo questo esempio. Il tempo a disposizione della professionista che lo gestisce non è bastato per rispondere a tutte le chiamate dei cittadini. Monitoriamo l’andamento così da valutarne un eventuale potenziamento».

Il servizio è garantito dalla psicologa Romina Pulita. È sufficiente contattare i seguenti numeri: 0731.538426 o 333.2127712, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.30 alle ore 11.00.