Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

“Info Point” turistico in Piazza Spontini a Jesi

Allestito in occasione del Palio di San Floriano, è una "costola" dell'Ufficio Turismo di Piazza della Repubblica. Turisti in aumento in questo mese di maggio, non solo dall'Italia ma anche da Usa, Nuova Zelanda e Australia

Info Point Jesi
All'Info Point Massimiliano Corsaro, Federica Micheli, l'assessore Luca Butini, Nicole Chiappini, Matteo Quercetti, Elia Galeazzi

JESI – L’Info Point allestito in questi giorni in Piazza Spontini – in occasione del Palio di San Floriano – funge da punto di coordinamento e indirizzo, mattino e pomeriggio, per quanti cercano informazioni turistiche, e non solo: è praticamente una costola dell’Ufficio Turismo di Piazza della Repubblica.

Ufficio dal quale proviene Federica Micheli, che sottolinea come «in questi giorni, prima, durante e sicuramente dopo il Palio, l’afflusso dei turisti è considerevole. Siamo nella stagione nella quale si viaggia tanto. Abbiamo accolto un gruppo di turisti da Bergamo, quindi svedesi, russi, statunitensi, australiani, neo zelandesi – che si fermeranno diversi giorni -, francesi, tedeschi, danesi».

L’Info Point è fornito di materiale, come piantine e depliant, che informa, oltre che dal punto di vista turistico, anche sui servizi erogati dal Comune e su quelle iniziative in calendario nei prossimi giorni, come la  “Notte dei musei“.

Info Point Jesi
Elia Galeazzi e Matteo Quercetti studenti del “Cuppari”

«Questo – spiega l’assessore Luca Butini – è uno di quei momenti in cui la città si guarda ed è giusto e indispensabile che il Comune abbia un proprio punto di riconoscimento proprio in mezzo alla gente».

Stamattina, 12 maggio, all’Info Point c’erano anche gli studenti dell’indirizzo turismo del “Cuppari” per lo stage di alternanza scuola – lavoro: Matteo Quercetti e Massimiliano Corsaro di Jesi, Elia Galeazzi di Cupramontana, Nicole Chiappini, di Chiaravalle.