Incidente all’incrocio ferito il fratello dell’allenatore della Jesina

Il bilancio è di tre feriti. Lo scontro violento, stamattina 19 novembre a Jesi, tra due auto che hanno riportato danni ingenti. Sul posto una pattuglia della Polizia Locale e anche mister Franco Gianangeli

Il luogo dell'incidente
Il luogo dell'incidente

JESI – Ferito il fratello di Franco Gianangeli, allenatore della Jesina Calcio, Settimio, 59 anni, jesino, nell’incidente avvenuto questa mattina, 19 novembre, all’incrocio semaforico tra via Gramsci, viale Verdi e via Puccini.

Per cause in corso di accertamento si sono scontrate una Bmw, a bordo della quale viaggiava il ferito, e una Renault Clio al volante della quale c’era A.E. 29 anni di Ostra Vetete, con 2 passeggeri a bordo che sono rimasti feriti.

L’impatto è stato  violento visto che la Bmw è finita su un marciapiede a ridosso di un palo della luce e di una piccola edicola votiva mentre l’altra auto ha riportato danni ingenti su tutta la fiancata lato passeggero.

L'allenatore della Jesina, Franco Gianangeli sul luogo dell'incidente in cui è rimasto coinvolto il fratello
L’allenatore della Jesina, Franco Gianangeli sul luogo dell’incidente in cui è rimasto coinvolto il fratello

Sul posto, oltre ai soccorsi del 118, una pattuglia della Polizia Locale, traffico a rilento ma senza problemi.

Franco Gianangeli, il mister leoncello, si è poi recato sul luogo dell’incidente dopo aver assistito il fratello che si stava sottoponendo a una Tac all’ospedale, “lasciando” momentaneamente la squadra già riunita per il pranzo in vista della gara odierna, al “Carotti”, contro il Francavilla.