Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Incall conquista il Brands Award di Gdo Week 2020 come new entry nella categoria Cartoleria – VIDEO

Da Jesi alle platee internazionali. La Incall nasce nel 1981 come società di distribuzione di prodotti di cancelleria e adesso guarda al futuro con il suo brand Mitama, che sta conquistando sempre più quote mercato

Il team della Incall spa di Jesi con al centro l'amministratore unico Marta Mattioni

JESI- Una realtà solida che ha saputo farsi largo nel mondo con prodotti di qualità, tanto da conquistare l’ambito premio Brands Award di Gdo Week 2020 con il prodotto “Zaino Plus col cappello”.

Un fatturato di oltre 17 milioni di euro al 2020 e la voglia di guardare al futuro con prodotti nuovi e innovativi: Incall S.p.A. è un’azienda marchigiana che nasce nel 1981 a Jesi come società di distribuzione di prodotti di cancelleria sul territorio nazionale. Grazie alla caparbietà e all’intuizione della signora Liliana Lucidi, presto affiancata dal marito Eugenio e successivamente dal 1990 dalla figlia Marta, oggi Incall conta oltre 3.500 punti vendita serviti in Italia e una cinquantina all’estero attraverso un progetto di export (attualmente al 5%) partito nel 2019 nei mercati europei dalla Spagna alla Croazia, passando per Polonia e Bulgaria. E il suo brand Mitama sta conquistando sempre più quote di mercato.

«Mitama nasce 20 anni fa dall’idea di portare sul mercato prodotti con caratteristiche innovative ancora non presenti sul mercato – dice l’amministratore unico Marta Mattioni –; puntiamo sulla ricerca di materiali riciclati e riciclabili, con riutilizzo delle confezioni una volta terminati i prodotti: album da disegno le cui confezioni possono diventare buste per contenere squadre, righelli e matite; o l’astuccio dei pastelli che può diventare porta fazzoletti o porta mascherine. Questo significa allungare la vita dei materiali».

Incall è tutto per scuola e ufficio: penne, matite, evidenziatori, colle, gomme, correttori, quaderni, accessori e la linea Cucito con zaini, trolley, astucci e diari. Prodotti che guardano anche all’ambiente con packaging e contenuti eco-sostenibili. «Mitama ha sempre conquistato quote di mercato, andando in controtendenza rispetto all’andamento negativo del settore cancelleria-cartotecnica (in cui molto ha inciso il lockdown con le chiusure delle scuole, ndr). Oggi Mitama è presente dalla seconda alla quinta posizione nei mercati nazionali e internazionali con la soddisfazione del consumatore che riconosce la qualità dei prodotti», sottolinea il responsabile commerciale Michele Strazzera.

Creativi, designer, pedagogisti uniscono le competenze nel Mitama Lab, laboratorio creativo dove nascono i progetti dei prodotti che si rivolgono sia ai genitori – in termini di sicurezza, ergonomicità e salute – ma anche ai piccoli fruitori, i ragazzini che iniziano a scegliere da soli, con colori fluo, temi accattivanti e praticità, seguendo un po’ la scia dei vari influencer e delle mode che strizzano l’occhio agli adolescenti attraverso tv e social.
Il lockdown non ha frenato la voglia di innovazione, tanto che Incall ha elaborato una gamma di nuovi prodotti by Mitama… come la nuova collezione Cucito BTS 2021, i pastelli Fluo e Pastel, quelli Cancellabili Wood Free (quindi senza legno, che permette di rispettare le foreste), la penna extra fine Liner 0.4, la nuova colla Stick Stronglue, e le novità nel mondo Glitter e Slime. Tanti prodotti che puntano anche allo sviluppo della creatività del consumatore.

Gli zaini plus con il cappello vincitori del Brands Awards 2020

Un altro passo in avanti importante per l’azienda è quello che certifica Incall e Mitama come “Migliore player di mercato nel settore scuola  e cancelleria nel mercato GDO”: Mitama con il prodotto “Zaino Plus col cappello” è risultata vincitrice del Brands Award 2020, Categoria New entry, settore cartoleria. Un premio molto prestigioso assegnato in base ai dati di vendita, oltre che al giudizio dei consumatori.