Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, ubriaco alla guida: veicolo confiscato e denuncia

La polizia locale ha fermato un uomo al volante con il tasso alcolemico di quattro volte superiore al consentito. Auto sequestrata, rischia addirittura l'arresto

polizia locale

JESI – Al volante con tasso alcolemico quattro volte superiore al consentito: auto sequestrata e denuncia. Nell’ambito dei controlli volti ad assicurare piena sicurezza sulle strade di Jesi, gli agenti della polizia locale hanno proceduto nella giornata di ieri, 13 febbraio, a due interventi particolari.

Nel primo hanno disposto la confisca per un’utilitaria condotta da un cittadino magrebino sorpreso appunto alla guida in via Setificio con un tasso alcolico 4 volte superiore a quello consentito. L’uomo è stato deferito all’autorità giudiziaria per guida in stato d’ebbrezza e rischia da 6 mesi ad un anno di arresto, una ammenda da 1500 a 6000 euro e la sospensione della patente da uno a due anni. L’auto, una volta confiscata, passerà di proprietà dello Stato.

Nel secondo intervento, gli agenti hanno elevato una doppia sanzione per circa 600 euro ad una cittadina rumena che circolava con un’auto con targa anch’essa rumena. Al controllo dei documenti, emergeva un contrassegno contraffatto che ne attestava l’avvenuta revisione. Ne è scattata una sanzione di 163 euro per la mancata revisione e altri 431 euro per falsa attestazione. Sono in corso ulteriori accertamenti con il Centro di cooperazione di polizia per le opportune verifiche presso le autorità rumene.