Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Giro d’Italia a Jesi, sopralluogo dell’organizzazione della corsa rosa in città

In visita una delegazione di tecnici di Rcs Sport, guidati dalla manager Giusy Virelli, delegata dal direttore Mauro Vegni. Il prossimo 17 maggio 2022 la Pescara- Jesi

Il sopralluogo della organizzazione del Giro a Jesi

JESI – Nella giornata odierna una delegazione di tecnici di Rcs Sport – guidati dalla manager Giusy Virelli, delegata dal direttore del Giro d’Italia Mauro Vegni – ha svolto un sopralluogo a Jesi che sarà protagonista dell’arrivo della tappa Pescara-Jesi del prossimo 17 maggio 2022.

Ad accogliere il gruppo di lavoro l’assessore allo sport Ugo Coltorti ed il Comitato Jesi Gran Ciclismo rappresentato dal presidente Marco Scarponi, dal vice Diego Pierelli, dal segretario Eddo Romagnoli, dal coordinatore Alessandro Cossu, oltre a Luciano Pacenti, Gino Candolfi, Evasio Santoni, Simone Stortoni.

Il sopralluogo della organizzazione del Giro a Jesi

Nel corso dell’incontro – tenuto presso la sala consiliare e coordinato da Luca Celli del Servizio Relazioni Esterne del Comune, presenti anche alcuni tecnici comunali e i rappresentanti della Polizia Locale – sono stati affrontati e illustrati tutti gli aspetti logistici ed organizzativi della tappa.  

Al termine è stato effettuato un sopralluogo molto dettagliato sia nell’ultimo tratto del percorso, vale a dire Via San Marcello, Viale del Lavoro, Viale della Vittoria, sia al PalaTriccoli, stadio Comunale e palestre dell’Istituto Tecnico Professionale in via Radiciotti. Attività alla quale hanno sempre partecipato, oltre ai rappresentanti di Rcs Sport, i componenti del Comitato e gli addetti e responsabili degli uffici comunali interessati.

© riproduzione riservata