Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Giovani sorpresi con la droga, scattano le denunce dei Carabinieri di Jesi

Denunciato un giovane trovato in possesso di 10 grammi di cocaina occultati in una confezione di cellophane. Segnalati altri due ragazzi come assuntori

La caserma dei Carabinieri di Jesi

JESI – Controlli a tappeto da parte dei Carabinieri della Compagnia di Jesi per contrastare lo spaccio e la detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Nelle ultime 24 ore sono molteplici le attività di controllo antidroga ma anche volte a reprimere comportamenti contrari al Codice della Strada.

In particolare i militari hanno denunciato uno straniero, maggiorenne residente a Jesi, trovato in possesso di 10 grammi di cocaina occultati in una confezione in cellophane. Il giovane è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Segnalati all’autorita giudiziaria come assuntori altri due giovani, sempre nei pressi del comune di Jesi, trovati con piccole dosi di hashish (poco meno di 2 grammi). Denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica un ragazzo residente in provincia di Ancona.

I controlli mirati ed intensi, hanno riguardato sia la verifica dei requisiti per gli spostamenti nell’ambito delle prescrizioni governative in materia di Covid-19, che la prevenzione dei reati sul territorio. Nello specifico sono state controllate, nelle ultime 24 ore, 160 persone con relativi 138 veicoli. Continuerà il massimo impegno dei militari della Compagnia Carabinieri di Jesi circa la prevenzione dei reati predatori ed in materia di stupefacenti, nonché nella verifica delle disposizioni sul Covid-19.