Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

«Giovane donna che rappresenta solidarietà e attenzione agli ultimi»: Virginia Barchiesi è ambasciatrice di Jesi

La 20enne, già insignita del titolo di Alfiere della Repubblica dal capo dello Stato, è fondatrice di Younicef delle Marche, il gruppo giovanile di Unicef Italia

La consegna della pergamena

JESI- È stata consegnata questa mattina – 24 maggio – a Virginia Maria Barchiesi la pergamena, con relativa targa, di Ambasciatrice di Jesi, il prestigioso riconoscimento attribuito dal Consiglio comunale a quei cittadini le cui attività e storia personale le rendono fortemente legate al territorio jesino e tali da caratterizzarle e rappresentarle in maniera particolarmente significativa.

Virginia Barchiesi, 20 anni, già insignita del titolo di Alfiere della Repubblica dal capo dello Stato, è fondatrice di Younicef delle Marche, il gruppo giovanile di Unicef Italia.

La cerimonia formale del conferimento del titolo di Ambasciatrice di Jesi si era tenuta nell’ultima seduta del Consiglio, primo dello scioglimento, ma in collegamento da remoto da Parigi dove la Barchiesi studia. Alla prima occasione utile, e dunque di ritorno nella sua città, il sindaco le ha consegnato la pergamena – con relativa targa – che così recita: «A Virginia Maria Barchiesi, giovane donna che rappresenta al meglio i valori di solidarietà, impegno a favore dei più giovani, attenzione agli ultimi e ai migranti, impegnandosi, anche a livello culturale, per abbattere tutte le barriere e forme di odio e di esclusione».