Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, i giostrai regalano tre giornate gratis agli operatori sanitari

Il ringraziamento di una professionista dell'ospedale Carlo Urbani: «Siamo stati molto felici, regole Covid ampiamente rispettate»

L'iniziativa del luna park di Jesi

JESI – Tre giorni gratuiti di divertimento per gli operatori sanitari e le loro famiglie. A donarli, i giostrai del luna park attualmente in città. A evidenziarlo, Catia Badiali, tecnico del reparto di Radiologia dell’ospedale Carlo Urbani.

«Per ringraziarci del nostro lavoro durante il lockdown – spiega Badiali -, hanno dedicato tre giorni per noi operatori sanitari e i nostri familiari, facendoci salire su tutte le attrazioni gratuitamente. Io e mio marito siamo andati a ringraziare personalmente gli ideatori di questa iniziativa che è stata ben accolta e molto partecipata, non solo dai sanitari di Jesi».

Tutti i giostrai, prosegue ancora l’operatrice del Carlo Urbani, «sono stati molto felici della risposta positiva alla loro iniziativa e la replicheranno anche in altre città. Nonostante le polemiche prima del loro arrivo le norme anti-covid sono state tutte, ampiamente, rispettate».