Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Giornata mondiale della bicicletta, aderisce anche Chiaravalle

La Fiab Vallesina ha scelto di dedicare questo appuntamento annuale puntando tutte le proprie iniziative in giro per l'Italia sul bike to school

CHIARAVALLE – Giovedì 3 giugno sarà la Giornata mondiale della bicicletta.

La Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta ha scelto di dedicare questo appuntamento annuale puntando tutte le proprie iniziative in giro per l’Italia sul bike to school. Da mesi FIAB e la Società Italiana di Pediatria ribadiscono infatti l’importanza di questa buona pratica per alunni, studenti e famiglie. Non soltanto perché la mobilità ciclistica rende le città e le aree vicine agli istituti più sicure e vivibili. In un’epoca in cui si parla tanto di salute e prevenzione, pedalare rappresenta un’abitudine quotidiana fondamentale. Il tutto ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente.

Nella Vallesina purtroppo la grande maggioranza dei bambini non ha oggi il diritto di andare a scuola con le proprie gambe, a differenza dei loro coetanei europei, anche quelli di paesi dai climi particolarmente rigidi. La nuova sensibilità sul tema salute imposta dal Covid può essere occasione per cambiare abitudini sbagliate e dannose per i nostri figli. E sono i medici a affermarlo prima ancora di FIAB.

Ricordiamo infine che la mobilità ciclistica e attiva rientrano tra le ricette che città e Stati possono mettere in campo per raggiungere gli obiettivi dello sviluppo sostenibile fissati nell’Agenda 2030 dell’ONU.

Il comune di Chiaravalle e gli Istituti Montessori e Montalcini aderiscono all’iniziativa coinvolgendo gli alunni della scuola secondaria di primo grado.Un primo passo importante per il benessere della città e degli studenti. Speriamo che da settembre tutti gli alunni vadano a scuola in bici o a piedi, per avere un Bike to School al livello delle città più evolute sulla mobilità sostenibile.