Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Giannelli e Ricci, i campioni del Volley in cattedra a Jesi

Simone Giannelli e Fabio Ricci, i due grandi campioni di volley, incontreranno questa mattina gli studenti di due scuole jesine

Simone Giannelli (ph: pagina Facebook ufficiale)

JESI – Campioni nello sport, ma fuori dal campo, uomini determinati, coraggiosi, padri e a loro volta figli, che hanno accettato le sfide e hanno saputo vincerle con sacrificio e temperamento. Sono Simone Giannelli e Fabio Ricci, palleggiatore e centrale del Club del Sir Safety Conad Perugia e della Nazionale Italiana di Volley che oggi (giovedì 28 ottobre) saliranno eccezionalmente “in cattedra” per una speciale “lezione di sport e di vita”.

La bella iniziativa promossa da Acqua Frasassi vedrà coinvolti gli alunni della scuola secondaria di I grado “G.Leopardi” dell’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” e gli studenti del Liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” di Jesi. Dalle 9 alle 12,30 i due grandi campioni del Volley italiano terranno una vera “lezione di sport e di vita” rivolta ai giovani. Una sorta di master-class, pensata con l’obiettivo di creare un momento di scambio di “passaggi”, ma soprattutto di idee e di stimoli.

Acqua Frasassi, che da anni sostiene molte realtà sportive in diverse discipline, vuole condividere tutte quelle qualità che rendono ancora più bello lo sport, come volontà, tenacia, passione e spirito di squadra a qualsiasi livello: professionistico, agonistico o amatoriale. Conoscere personalmente e sfidare al gioco due grandi protagonisti del volley maschile vuole essere un incentivo per i ragazzi a credere in loro stessi, a motivarli e a “pensare al proprio futuro responsabilmente”. Più che uno slogan, un impegno e un progetto. Il programma di questa speciale mattinata prevede la visita alle scuole da parte di Simone Giannelli e Fabio Ricci durante l’orario di educazione fisica. Prima di “palleggiare” con gli studenti sul campo, i due campioni si racconteranno e parleranno dello sport come esempio per affrontare la vita con passione, tenacia e spirito di squadra. Perché è importante poter condividere con gli altri obiettivi, percorsi e vittorie.