Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, con la fontana cambia la viabilità di piazza della Repubblica

A seguito dello spostamento del monumento dei Leoni, l’amministrazione ridefinisce transito e sosta per gli autorizzati

Piazza della Repubblica con la fontana dei Leoni

JESI – Cambia la viabilità in piazza della Repubblica. Con lo spostamento della fontana dei Leoni, l’amministrazione ridefinisce transito e sosta di fronte al teatro Pergolesi.

Successivamente ad alcune valutazioni tecniche, sono state apportare diverse modifiche in piazza della Repubblica, nell’area perimetrata da palazzo Magagnini, Teatro Pergolesi e Chiesa dell’Adorazione ed edifici limitrofi. Fra questi, il divieto di sosta con rimozione forzata e il divieto di transito ad eccezione di:
• Mezzi in emergenza e di pubblica sicurezza
• Mezzi dell’amministrazione comunale o delle ditte dalla stessa incaricate per lavori all’interno della piazza
• Mezzi dei gestori dei pubblici servizi per effettuare operazioni di manutenzione e riparazione urgente
• Mezzi autorizzati per operazioni di carico e scarico a servizio del teatro
• Mezzi autorizzati per operazioni di carico e scarico da effettuare a servizio degli esercizi commerciali prospicienti la piazza per la durata massima di 30 minuti con esposizione di disco orario
• Mezzi autorizzati di residenti, dimoranti o domiciliati negli edifici relativi ai civici che insistono nella suddetta porzione di piazza per operazioni di carico e scarico per la durata massima di 30 minuti con esposizione di disco orario
• Mezzi degli ambulanti con posteggio assegnato in piazza della Repubblica nelle mattinate di mercoledì e sabato.

Tutti i veicoli autorizzati dovranno transitare con doppio senso di marcia esclusivamente nell’area antistante la chiesa dell’Adorazione.

Cantieri imminenti
Dovrebbero partire in autunno i lavori di sistemazione di piazza Federico II. Ci si concentrerà sulla porzione in cui era ubicata la fontana dei Leoni. Verrà rifatta la pavimentazione, introducendo un mosaico, e forse saranno introdotti dispositivi multimediali a servizio di cittadini e turisti. Potrebbe essere rimossa l’aiuola circolare. Discorso diverso per piazza della Repubblica. Questo cantiere sarà infatti più impegnativo rispetto al “salotto” del Duomo, ma l’amministrazione conta comunque di avviarlo prima della fine del 2021 per poter concedere un trimestre agli operai, neve permettendo, per concludere il restyling. Andrà ovviamente di pari passo con la riqualificazione di Corso Matteotti.

Exit mobile version