Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Ethica acquisisce l’80% del gruppo Sil Fim di Jesi

L'imprenditore Walter Darini ha ceduto la maggioranza al gruppo milanese. Riccardo Remedi nuovo AD dell'azienda specializzata in macchine da stiro e cappe aspiranti

Lo stabilimento della Silm Fim a Jesi

L’imprenditore jesino Walter Darini ha ceduto l’80% di Sil Fim S.r.l a Ethica Group, gruppo specializzato nella consulenza in operazioni di finanza straordinaria e nell’investimento diretto in capitale di rischio. L’azienda di Jesi, che nel 2009 ha incorporato la Silc Spa, fondata da Darini nel 1968 e attiva nella produzione di macchine da stiro industriali, e la Fim Srl, attiva dal 1985 nella produzione di cappe aspiranti di altissima qualità, realizzate sia per conto proprio che di terzi, è stata acquistata attraverso la controllata Ethica Global Investments S.p.A. (EGI), società controllata dalla milanese Ethica Group.

«Sil Fim, vanta consolidati rapporti sia con i principali produttori di cucine italiani ed internazionali, che con i più importanti marchi di elettrodomestici, i quali hanno sempre riconosciuto alla società un’elevata specializzazione nella lavorazione dell’acciaio, nella verniciatura e nella customizzazione del prodotto», si legge nella nota stampa dell’acquirente. L’azienda ha unità produttive a Jesi (in via Fontefamo) e a Castelfidardo, su un’area coperta di oltre 20.000 mq; sono direttamente collegate agli uffici tecnici, vero cuore dell’azienda per ricerca, sviluppo e messa a punto dei nuovi modelli.

L’operazione è stata finanziata anche da alcuni co-investitori, tra i quali Riccardo Remedi, che dopo una lunga carriera in Faber Spa (gruppo Franke), fino a ricoprirne il ruolo di amministratore delegato, sarà nominato amministratore delegato di Sil Fim. «Sono entusiasta di iniziare questa nuova esperienza – ha commentato Remedi – e credo che un’azienda come Sil Fim possa esprimere un grande potenziale, data l’elevata qualità dei suoi prodotti, la flessibilità in progettazione e l’organizzazione di tutte le fasi produttive, fino ai test di certificazione tramite il proprio laboratorio».

Riccardo Remedi nuovo amministratore delegato di Sil Fim

«Vogliamo costruire un player di eccellenza nel design, produzione e distribuzione di cappe da cucina di alta gamma – ha dichiarato Francesco Sala, consigliere delegato di Ethica Global Investments –, investendo per valorizzare ulteriormente le competenze di Sil Fim ed eventualmente aggregando player sinergici. Sono convinto che le grandi competenze presenti da anni in azienda, unite a un forte impulso alla crescita da parte di EGI, siano basi estremamente solide su cui costruire il processo di sviluppo futuro».

EGI è la holding di investimento promossa da Ethica Group, partecipata da più di 40 imprenditori e professionisti italiani, con una dotazione di circa 100 milioni di euro. L’investimento in SilFim è l’ottavo effettuato da EGI ed è stato seguito da Francesco Sala e Michele Dugnani. Nell’operazione è stata assistita dagli avvocati Roberto De Bonis, Sara Consoli e Federica Marzachì dello Studio Legale LCA per gli aspetti legali e da Di Franza & Partners per la due diligence contabile e fiscale. Il venditore è stato assistito dall’avvocato Francesco Milanese (del Foro di Ancona), fondatore dello Studio legale FM Legal e da Pierluigi Romano, Dottore Commercialista e membro dello Studio di Consulenza Societaria e Tributaria di Jesi.