Jesi, tutti esclusi gli interessati a organizzare la fiera di San Settimio

Nessuna offerta è stata accolta dal Comune. Ora si procede d'urgenza considerando i tempi stretti per l'allestimento della manifestazione di settembre

Fiera di San Settimio

JESI – Fiera di San Settimio, si cercano (ancora) gli organizzatori. Tutte respinte, le offerte pervenute in Comune di aziende ed enti interessati a occuparsi dei servizi operativi per la gestione della tre giorni di bancarelle in centro storico, in scena dal 22 al 24 settembre.

L’edizione 2019 sarà infatti gestita in economia dal Comune, ad eccezione dell’allestimento degli impianti elettrici temporanei, il servizio di vigilanza notturna, l’assistenza sanitaria, la gestione di misure di safety e di security. Il costo complessivo ammonta a circa 87 mila euro, esclusi i costi del personale dipendente ed i servizi di pulizia e raccolta rifiuti. Chiaramente, il Municipio incasserà direttamente l’occupazione del suolo pubblico e gli altri oneri tariffari da parte degli espositori.

Ora, si attiverà la procedura negoziata per individuare il partner a cui affidare l’allestimento degli spazi, non essendo possibile ricorrere di nuovo alla manifestazione di interesse per carenza di tempo. Fra le novità di quest’anno, i prodotti agricoli in esposizione e in vendita nelle piazze Colocci e Ghislieri (Coldiretti, Campagna Amica) e gli artigiani creativi in piazza Federico II.

Si dà per certa, già da adesso, l’indisponibilità di piazza Pergolesi, a causa dei lavori di restyling. L’amministrazione cercherà di ultimare il cantiere per la metà di settembre, sebbene sia molto complesso riuscire nell’impresa.

Escludendo, appunto, piazza Pergolesi e vicolo San Nicolò per lavori, ecco dove si posizioneranno gli ambulanti:

Zona alta: Piazza Federico II, Piazza Colocci, Piazza Ghislieri, Piazza Spontini, Piazza Indipendenza, Piazza della Repubblica, Corso Matteotti;
Zona bassa: Costa Mezzalancia, Piazza Baccio Pontelli, Via Mazzini, Piazzale Mezzogiorno, Via Rosselli, Via Imbriani, Via del Torrione, Piazzale Porta Valle, Via Granita, Piazzale S. Savino, Via Cascamificio, via San Marino, via Lucagnolo, Campo Boario, via XXIV Maggio;