Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Entusiasmo, concretezza e voglia di fare per Marialuisa Quaglieri

Il sindaco Massimo Bacci ha indicato la responsabile dello Iom Jesi e Vallesina per coordinare i servizi sociali. «Cercherò di portare la mia esperienza», dice il neo assessore

L'assessora Marialuisa Quaglieri

JESI – Voglia di fare, entusiasmo e concretezza. Marialuisa Quaglieri è pronta per questa nuova avventura in giunta. Il sindaco Massimo Bacci l’ha voluta con lui per coordinare le deleghe a servizi sociali, politiche di solidarietà, inclusione sociale, politiche della famiglia, coordinamento in ambito sociale e sanitario delle relazioni con la Regione Marche e con l’Azienda Sanitaria Regionale. Responsabile dello Iom Jesi e Vallesina, associazione al fianco dei malati oncologici, la Quaglieri ha ottenuto tante preferenze alle elezioni amministrative.

«Porterò la mia esperienza umana e professionale acquisita nel volontariato e la trasferirò nel nuovo incarico – afferma la Quaglieri -. Farò di tutto per non deludere le aspettative e la fiducia che le persone mi hanno trasmesso. Sarò fattiva, puntuale, dinamica e sempre attenta alle esigenze della cittadinanza e ai suggerimenti. Assolverò a questo impegno con grande entusiasmo e serietà».

Da qualche giorno ha avviato l’approfondimento delle pratiche comunali del recente passato e delle questioni aperte. «Abbiamo appena iniziato, per me è la prima volta – riferisce l’assessore Quaglieri -. Devo dire che sono molto contenta perché il clima è colmo di voglia di fare, entusiasmo e concretezza. Siamo un gruppo molto affiatato sia in giunta che in consiglio comunale. Questo è estremamente positivo. Lavoreremo seguendo il programma elettorale, che condivideremo a breve con l’aula consiliare e la città. Le cose da fare sono tante e impegnative, ma sono certa che ciascuno di noi darà il massimo, sia individualmente che come squadra».