Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, effetti del Covid: stop a divieti di sosta e rimozioni per la pulizia delle strade

In troppi, impediti da quarantena o isolamento, non possono spostare le vetture parcheggiate dove è previsto il passaggio dei mezzi. La sospensione è in atto dal 26 novembre al 3 dicembre

JESI – C’è anche questo fra gli effetti secondari della pandemia: il Comune sospende l’ordinanza che regolamenta la ciclica turnazione dei divieti di sosta temporanei, con rimozione forzata dei veicoli per chi non li rispetta, emanata per facilitare e permettere il lavoro degli operatori che provvedono al programma di pulizia delle strade. In troppi, infatti, impediti da Covid e isolamenti, quelle vetture parcheggiate dove poi, il giorno dopo, è previsto passino i mezzi della Jesi Servizi, proprio non le possono spostare.

«Numerose – spiegano dal Comune – sono state le segnalazioni da parte di cittadini che per motivi sanitari sono impossibilitati, a seguito dell’emergenza epidemiologica in atto, a spostare i propri veicoli dalle strade interessate dalla pulizia nei vari giorni della settimana in quanto quarantenati o in isolamento tale da non consentire l’allontanamento dal luogo di dimora». E di conseguenza, da oggi 26 novembre al 3 dicembre, sono sospesi i divieti di sosta che, secondo il calendario che li programma, avrebbero dovuto in tale periodo entrare in vigore per consentire la pulizia di strade e caditoie e il taglio del verde.

Stando agli ultimi dati, sarebbero intorno ai 300 in città le persone in quarantena o in isolamento, o perché contagiati o perché contatto di contagi.