Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Eduscopio 2020, tre istituti jesini tra i migliori della provincia di Ancona

Tre scuole superiori prime nella classifica stilata dalla Fondazione Agnelli: tutte garantiscono il miglior accesso all'università e al mondo del lavoro

JESI – Tre istituti tra le eccellenze. Il liceo classico “Vittorio Emanuele II” con il suo indirizzo delle scienze sociali-economiche, l’IIS Galilei per l’indirizzo tecnico-tecnologico e l’IIS Cuppari Salvati per l’indirizzo tecnico-economico sono le migliori scuole della provincia di Ancona. Lo rivela l’indagine Eduscopio nella sua classifica 2020, stilata dalla Fondazione Agnelli: l’elenco delle scuole che, secondo l’indagine statistica, preparano meglio a università e lavoro, un trampolino di lancio per il futuro dei ragazzi.

L’indagine si basa su due indicatori: percentuale di diplomati che ha lavorato per più di due mesi entro i 2 anni dal titolo e la coerenza tra diploma conseguito e lavoro. Questi indicatori riflettono la qualità delle “basi” formative, la bontà del metodo di studio e l’utilità dei suggerimenti orientativi acquisiti nelle scuole di provenienza.

«Un risultato che mi fa indubbiamente molto piacere – commenta il dirigente scolastico del Liceo classico Vittorio Emanuele II di Jesi professor Floriano Tittarelli – e che per il secondo anno consecutivo pone il nostro liceo in vetta. Merito di questo risultato va al lavoro quotidiano dei docenti e all’impegno degli studenti: il lavoro dei docenti si riversa sugli studi dei ragazzi che ci aiutano ad arrivare a questo obiettivo molto importante».

Il dirigente scolastico del Liceo Classico Vittorio Emanuele II Floriano Tittarelli


Gioia condivisa per il medesimo primato anche all’IIS Galilei, presieduto dal dirigente scolastico Luigi Frati. L’istituto jesino per il settore tecnico-tecnologico è quello che più degli altri nella nostra zona garantisce un rapido accesso al mondo del lavoro ai suoi diplomati. Per il terzo anno consecutivo l’IIS Galilei di Jesi con l’indirizzo Biotecnologie occupa la prima posizione della graduatoria Eduscopio addirittura andando oltre al raggio dei 30 km proponendosi primo a livello regionale.

Si conferma in posizione favorevole a livello provinciale anche il corso Liceo economico sociale, il più grande della regione Marche. Il corso Biotecnologie di Jesi, costituito da un biennio comune e da un triennio articolato in tre indirizzi (sanitario, ambientale, sanitario e della nutrizione) si basa su una preparazione culturale vasta ed approfondita affiancata da una formazione tecnico-scientifica molto articolata supportate da attività pratica svolta nei laboratori scientifici dotati di strumentazioni di alto livello. È proprio nell’attività laboratoriale che gli studenti apprendono il metodo sperimentale, rafforzano i concetti teorici, si appassionano al mondo scientifico, tecnologico e della ricerca.

Numerosi riconoscimenti in questo ambito vengono annualmente dalle diverse competizioni e dai molteplici concorsi nazionali ed internazionali che riconoscono la qualità degli insegnamenti dell’istituto Galilei e l’innovazione nella ricerca. La scorsa settimana l’I.I.S. “Galilei” di Jesi ha firmato un importante accordo, unico in Italia, di partenariato con il prestigioso Liceo Jeohyeon Highe School di Goyang, Corea del Sud, che sancisce la collaborazione tra il Liceo Economico Sociale del “Galilei” di Jesi e la scuola coreana nell’ambito del Progetto K.I.S.S. (Korea and Italy Schools and Students). «Una grande soddisfazione per tutti coloro che quotidianamente si impegnano in questo istituto – dice il dirigente scolastico Luigi Frati – sia nel corso Biotecnologie che nel Liceo Economico-sociale con passione e competenza, con il desiderio di crescere, di migliorarsi, di aprirsi al futuro e alle sue sfide».

Il dirigente scolastico dell’IIS Galilei di Jesi Luigi Frati


Per la nuova edizione di Eduscopio, il gruppo di lavoro della Fondazione Agnelli, coordinato da Martino Bernardi, ha analizzato i dati di circa 1.275.000 diplomati italiani in circa 7.400 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie. Nell’ambito di Eduscopio sono ormai ampiamente consolidati i risultati degli indirizzi nati con la riforma Gelmini del 2010: in particolare, i Licei scientifici delle scienze applicate scorporati da quelli dei Licei scientifici tradizionali, e i Licei delle scienze umane-opzione Economico sociale scorporati da quelli degli altri Licei delle Scienze Umane.

Si confermano stabili anche i risultati delle analisi condotte sull’indicatore chiamato “Percentuale di diplomati in regola”, il quale mostra per ogni scuola quanti studenti iscritti al primo anno hanno raggiunto senza bocciature il diploma cinque anni dopo. Se la percentuale è alta la scuola è molto “inclusiva” e si impegna a portare avanti il maggiore numero di studenti, senza praticare una severa politica di selezione e scrematura; se la percentuale è bassa la scuola è molto selettiva e gli studenti sono incappati in bocciature e/o hanno abbandonato l’istituto. In questa analisi, il Liceo Classico si attesta sul 79,5%, mentre il Galilei sul 51,8%.

Per quanto riguarda gli Istituti tecnici (economici e tecnologici) e professionali (servizi e industria/artigianato) i cui diplomati in maggioranza cercano subito lavoro dopo la maturità, Eduscopio ci rivela che l’indice di occupazione (la percentuale di occupati che hanno lavorato almeno 6 mesi entro i primi due anni dal diploma misurata su quanti non si sono immatricolati all’università) ha continuato a crescere – nel periodo considerato, ovviamente pre-Covid – confermando il trend dello scorso anno.

Nella classifica delle migliori scuole a indirizzo Tecnico Economico, la migliore risulta essere lIIS Cuppari-Salvati di Jesi, che conquista anche il secondo posto tra gli Istituti tecnici Tecnologici. «Il risultato è ancor più significativo perché viene mantenuto anche in tempo di covid dove le lezioni sono a distanza e dove è maggiore la sfida nel proporre contenuti con metodologie innovative supportate dalla tecnologia», spiega in una nota la scuola. Dunque lezioni da casa per tutti con i professori in video che spiegano, assegnano esercizi, che producono tutorial e che coordinano i lavori di gruppo. «Abbiamo potenziato l’utilizzo della tecnologia che già utilizzavamo nelle classi, trasformando questo momento difficile in un’opportunità di crescita per tutti – spiegano alcuni docenti con il preside Alfio Albani – anche se all’avvio di questo nuovo anno scolastico abbiamo dovuto temporaneamente sospendere le importanti scelte organizzative e didattiche come le aule disciplinari, che sono state una tra le più importanti innovazioni introdotte negli anni scorsi e molto gradita agli studenti e che riprenderemo non appena l’emergenza sarà terminata».

Ecco la classifica 2020 Eduscopio delle migliori scuole della provincia di Ancona per indirizzo:

Liceo classico: 
Corridoni – Campana (Osimo) indice Fga 81.42
Vittorio Emanuele II (Jesi) indice Fga 76.43
Giulio Perticari (Senigallia) indice Fga 75.87

Liceo scientifico:
Enrico Medi (Senigallia) indice Fga 92.99
Leonardo Da Vinici (Jesi) indice Fga 90.6
Galileo Galilei (Ancona) 89.02

Liceo scientifico – scienze applicate: 
Leonardo Da Vinci (Jesi) indice Fga 94.93
Galileo Galilei (Ancona) indice Fga 82.32
Giacomo Leopardi (Recanati) indice Fga 79

Scienze umane: 
Vittorio Emanuele II (Jesi) indice Fga 72.99
Giulio Perticari (Senigallia) indice Fga 63.76
Giacomo Leopardi (Recanati) indice Fga 59.2

Scienze umane-economico sociale:
Vittorio Emanuele II (Jesi) indice Fga 60.62
Giulio Perticari (Senigallia) indice Fga 53.71
Galileo Galilei (Jesi) indice Fga 48.24

Liceo linguistico:
Leonardo Da Vinci (Jesi) indice Fga 71.3
Giacomo Leopardi (Recanati) indice Fga 68.25
Savoia – Benincasa (Ancona) indice Fga 65.29

Liceo Artistico:
Cantalamessa (Macerata)
Mannucci (Ancona)

Tecnico economico:
IIS Cuppari – Salvati (Jesi) indice Fga 62.22
Corridoni – Campana (Osimo) indice Fga 61.1
Enzo F. Corinaldesi (Senigallia) indice Fga 60.67

Tecnico Tecnologico: 
Galileo Galilei (Jesi) indice Fga 72.99
IIS Cuppari – Salvati (Jesi) indice Fga 68.24
Corridoni – Campana (Osimo) indice Fga 61.56