Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Donati defibrillatori e un generatore alla Croce gialla di Morro d’Alba

L'associazione Cuore della Vallesina onlus ha donato due defibrillatori alla Croce gialla e al Comune. La TechPol ha messo a disposizione un generatore

La Croce Gialla di Morro d'Alba

MORRO D’ALBA – La generosità per la collettività e per chi, quotidianamente, si spende per gli altri. Emozionante l’ultima assemblea dei soci della Croce gialla di Morro d’Alba, svoltasi domenica 29 maggio, nel corso della quale la presidente Donatella Nanni ha ricevuto due donazioni, testimonianza concreta dell’attaccamento del paese e del territorio ai suoi militi.

L’associazione Cuore della Vallesina onlus, presieduta dal dottor Marcello Comai, ha consegnato alla Croce gialla di Morro d’Alba un defibrillatore destinati all’ambulanza di servizio emergenza 118. Un secondo defibrillatore è stato donato al Comune e il sindaco Enrico Ciarimboli ha assicurato che verrà destinato al palazzo comunale a disposizione di quanti lavorano e frequentano il Comune e i suoi uffici. Comunque, due importanti strumenti salvavita a disposizione della cittadinanza.

Il vice presidente della Croce gialla Sauro Bonci insieme alla presidente Donatella Nanni e al dottor Marcello Comai

«Per noi è motivo di soddisfazione collaborare con la Croce gialla che svolge un’importante opera di soccorso e sostentamento per la cittadinanza del nostro territorio – dice il presidente de Il Cuore della Vallesina onlus Marcello Comai – con la donazione di un defibrillatore, il “Cuore della Vallesina” persegue il programma di solidarietà sociale che ha come obiettivo promuovere la defibrillazione precoce mediante l’acquisizione di apparecchiature elettromedicali idonee e la formazione di operatori sanitari e non sanitari in tecniche di rianimazione cardiopolmonari e cerebrali».

L’Associazione Cuore della Vallesina onlus, nata nel 2000, ha acquistato defibrillatori poi affidati in comodato d’uso ai centri sportivi e commerciali, alle palestre, ai poliambulatori, ai Vigili del fuoco, Croce Rossa, alla Croce verde e anche alla Croce gialla di Morro d’Alba. Presenti, alla cerimonia di consegna, insieme al presidente Comai anche il segretario Marco Moretti e il socio Daniele Cesaretti. Oltre all’associazione, anche una importante realtà del paese ha voluto far sentire la sua vicinanza concreta ai militi della Croce gialla: si tratta dell’azienda TechPol srl della famiglia Romagnoli, che ha donato invece un generatore di corrente per la sede.

Il presidente de Il Cuore della Vallesina Marcello Comai con la presidente della Croce gialla Donatella Nanni e il sindaco Enrico Ciarimboli

Grande commozione da parte del direttivo e di tutti i soci e volontari. La consegna, alla presenza del dottor Gaudenzio Beldomenico (organo di controllo della Croce gialla), del vice presidente Sauro Bonci e della presidente Donatella Nanni, in carica dal 2018 e che nell’occasione, con una certa emozione ha annunciato le sue dimissioni per motivi familiari.

«Questa associazione è molto importante per il territorio – dice la presidente – svolge un ruolo fondamentale non solo sul comune di Morro d’Alba, ma anche su quelli vicini di Belvedere Ostrense, San Marcello e Monsano. Nel solo 2021 sono stati eseguiti 997 servizi secondari (trasporto malati, dialisi, accompagnamento in ospedale programmato…) e ben 630 emergenze di 118. I servizi sono portati avanti dai nostri 6 dipendenti e 51 volontari. Un grande impegno che merita tutto il plauso della cittadinanza, visto che principalmente si tratta di giovani. Ho dato molto in questi anni all’associazione – conclude Donatella Nanni – adesso è il momento di fare un passo indietro e lasciare che siano altri a continuare. Resterò sempre vicina alla Croce gialla, che umanamente, specie durante il Covid, ha saputo dare e darmi tanto sostegno». La presidente è stata omaggiata di un mazzo di fiori dai “suoi” ragazzi, la carezza sul cuore a chi ha saputo gestire una bella realtà così come una famiglia, lasciando un’impronta che certamente resterà nel corso degli anni. Presto verrà convocato il consiglio (entro 20 giorni) per la nomina del nuovo presidente.

Il saluto della presidente della Croce gialla di Morro d’Alba Donatella Nanni