Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Cupramontana, Enrico Giampieri è il nuovo sindaco

L'assessore uscente della giunta Cerioni supera le candidate Clarice Orsi e Laura Paolini. Il paese sceglie la continuità

Il Comune di Cupramontana

CUPRAMONTANA – Enrico Giampieri è il nuovo sindaco di Cupramontana. Con la lista Progetto Cupra supera le candidate Clarice Orsi (Tradizione e Futuro) e Laura Paolini (Scelgo Cupra). Il paese dell’alta Vallesina sceglie la continuità, puntando sull’assessore uscente della giunta Cerioni. Un’elezione tutt’altro che scontata.

I risultati a Cupramontana

La dichiarazione del neo eletto Enrico Giampieri: «Un risultato clamoroso! Rappresentiamo la metà del paese e da domani iniziamo a lavorare per Cupramontana. Ci apriamo a tutti, come abbiamo sottolineato con il nostro slogan. Lavoreremo per il paese e con il paese, lasceremo la porta aperta all’opposizione trovando il modo e la forma per la collaborazione. Un grazie a tutti i cittadini e a tutte le cittadine che hanno creduto nella lista Progetto Cupra e in me, rendendo possibile questo risultato»

Oggi si festeggia, da domani ci si mette al lavoro. «Una delle prime tematiche che affronteremo – anticipa Giampieri – sarà la gestione attiva del teatro Concordia, non solo quella economica, ma soprattutto quella culturale ed artistica. Sarà uno strumento a gestione pubblica e a disposizione di tutta la comunità cuprense, capace di promuovere attività di elevato livello. La Consulta della Cultura sicuramente avrà un ruolo attivo e centrale e ci aiuterà in questa operazione. Continueremo nella realizzazione della nuova scuola dove sono stanziati 5.100.000 euro dai fondi del sisma del 2016 e la realizzazione del Campus Scolastico con la vicina Scuola dell’Infanzia “C. Corradi”, con il Palazzetto dello Sport, con l’impianto sportivo “G. Ippoliti” e con la realizzazione di un nuovo campetto da calcio e di un impianto esterno per praticare Volley/Basket».

Enrico Giampieri

Nel breve termine, vale a dire nei primi cento giorni di mandato, Giampieri indica le priorità: «Le prime cose che intendiamo fare sono la realizzazione di progetti sulla viabilità e sulla sicurezza; la riqualificazione dei parchi pubblici esistenti ponendo particolare attenzione alle aree giochi per i bambini e l’arredo urbano. Si continuerà ad effettuare interventi presso gli impianti sportivi, all’ampliamento dove sono previsti importanti interventi migliorativi e di fruibilità del Parco Colle Elisa Amatori, i lavori per il miglioramento sismico del nostro Palazzo Comunale dove  già sono stati stanziati dall’Ufficio Speciale per la Ricostruzione circa 2.100.000 euro. Sin da subito cercheremo di attuare politiche di sviluppo, di sostegno scolastico, di supporto alle famiglie, agli anziani, alle disabilità, ai servizi sociali, alla R.S.A. alla nostra casa di riposo, al nostro poliambulatorio, anche utilizzando specifiche progettualità previste dai fondi Europei messe a disposizione dal Recovery Plan. Lavoreremo in rapporto continuo con tutte le associazioni cuprensi. Sosterremo progetti di sviluppo per il territorio, per il turismo, per la valorizzazione delle bellezze architettoniche e paesaggistiche, per promuovere la nostra enogastronomia di eccellenza per il lavoro, per i giovani, per la cultura, per il sostegno alle attività artigianali, commerciali e agricole. Un programma ambizioso che ci vedrà protagonisti per il futuro di Cupramontana».