Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Blitz dei Carabinieri in un cantiere edile, denunciati una donna e un uomo per sfruttamento del lavoro

Erano stati reclutati, senza contratto, in quattro, a Staffolo. Tra questi tre sono extracomunitari richiedenti asilo. Indagine e ispezione portati a termine dai militari della locale Stazione

Il luogotenente Pasquale Cerfolio comandante della Stazione di Staffolo
Il luogotenente Pasquale Cerfolio comandante della Stazione di Staffolo
STAFFOLO – Reclutati in condizioni di sfruttamento, senza un contratto di lavoro e senza le adeguate protezioni individuali previste per espletare il lavoro in un cantiere edile. In queste condizioni sono stati trovati 4 operai, dei quali 3 extracomunitari richiedenti asilo.
Il blitz con relativa ispezione, frutto di una articolata indagine, ha visto impegnati i Carabinieri della Stazione di Staffolo, sotto la guida del luogotenente Pasquale Cerfolio.
I responsabili hanno violato il disposto di cui all’art.603 bis c.p., riguardante l’intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro e reclutamento di manodopera in condizioni di sfruttamento.
Sono stati così denunciati un uomo di 41 anni della Vallesina ed una donna di 55 anni di Ancona.