Ospedale di Jesi: paziente dà in escandescenze, ferito un carabiniere

Reparto in subbuglio nel primo pomeriggio di oggi, 15 giugno, intorno alle 14. Per riportare la calma sono dovuti intervenire i militari

L'ospedale
L'ospedale "Carlo Urbani" di Jesi

JESI – Momenti di tensione all’ospedale cittadino “Carlo Urabi”, nel primo pomeriggio di oggi, 15 giugno, intorno alle ore 14, quando un paziente straniero, ricoverato nel reparto di Obi, è andato in escandescenze provocando subbuglio.

Allertati immediatamente, sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Jesi che in breve sono riusciti a venire a capo della situazione, ristabilendo la calma.

Durante l’intervento, comunque, un militare è rimasto leggermente ferito e dopo le cure prestategli al pronto soccorso è stato dimesso.