Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Incidente mortale in superstrada, il ricordo della Cooperlat Trevalli per la scomparsa del proprio collaboratore

L'uomo era sceso dal veicolo in panne per posizionare il triangolo quando è stato investito da un furgone che sopraggiungeva. Il ricordo della ditta jesina dove lavorava

L'intervento dei vigli del fuoco

JESI – Profondo dolore per la tragica ed improvvisa scomparsa di Andrea Conti, il 52enne di Castelleone di Suasa, dipendente della Cooperlat Trevalli.

Appresa la notizia dell’incidente avvenuto questa mattina (7 dicembre) sulla strada statale 76, tra Jesi centro e Jesi ovest, in direzione Fabriano, la ditta jesina si stringe al dolore dei familiari: «Andrea, 52 anni di Castelleone di Suasa, entrato a far parte dell’azienda cinque anni fa, è sempre stato un lavoratore esemplare per dedizione e disponibilità. La sua scomparsa lascia tutti profondamente attoniti ed addolorati».

Il bilancio dell’incidente di questa mattina è pesantissimo: il 52enne è morto sul colpo, un’altra persona è stata trasportata all’ospedale Carlo Urbani di Jesi in gravi condizioni e il conducente del furgone, che ha riportato una seria lacerazione alla gamba, è stato trasportato all’ospedale regionale di Torrette. Lungo la Statale e nelle zone adiacenti il traffico è rimasto congestionato per diverse ore.