Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Pugni per rubarle il borsellino, è ora caccia al ladro

L'episodio sarebbe avvenuto la sera della Vigilia di Natale in via dei Merciai a Jesi. Le forze dell'ordine sono sulle tracce di un uomo che avrebbe tentato, e in alcuni casi messo a segno, altre rapine nei giorni scorsi nella zona tra Porta Valle e il viale del Lavoro

Carabinieri
Carabinieri

JESI – Una donna è stata aggredita in strada la sera della Vigilia di Natale, da un uomo che l’ha presa a pugni per rubarle il borsellino.

È accaduto in via Merciai, nel quartiere di San Giuseppe. La donna stava passeggiando in strada quando ha visto avvicinarsi un uomo con il volto coperto che ha sferrato quattro pugni, le ha rubato il borsellino e poi è scappato via.

La donna, nonostante la paura, ha allertato le forze dell’ordine che hanno raccolto la denuncia e passato al setaccio le immagini delle telecamere della zona per cercare di dare un nome e un volto all’aggressore. È probabile che l’uomo abbia agito anche in altre occasioni, sempre nel tentativo di rubare il portafoglio ad ignari passanti. Nei giorni scorsi, infatti, nella zona tra Porta Valle e il viale del Lavoro si sarebbero verificati altri episodi simili che hanno visto un uomo minacciare di usare violenza per avere in cambio del denaro.