Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Ecco Crocevia: il teatro come occasione di crescita nelle scuole

Numerosi gli appuntamenti a Jesi, Chiaravalle, Senigallia e Fabriano con un grande evento finale a Serra San Quirico. Il progetto è a cura dell'Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata, con il sostegno di Fondazione Cariverona. Partner Casa dello Spettatore di Roma

crocevia jesi
La III D del Savoia insieme agli operatori teatrali, alle insegnanti e alla dirigente scolastica

JESI – Promuovere lo sviluppo individuale e collettivo. Questa la finalità del progetto “Crocevia FareVedere Teatro” presentato stamattina (20 marzo) al Savoia di Jesi.

Il progetto a cura di Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata,
con il sostegno di Fondazione Cariverona, partner Casa dello Spettatore di Roma, è già iniziato e terminerà il 2 maggio a Serra San Quirico in occasione della 36esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola. Partecipano l’Istituto Comprensivo  “Lorenzo Lotto” di Jesi, il Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Jesi, l’Iis “Galileo Galilei” di Jesi e l’Iis “Morea Vivarelli” di Fabriano. «Crediamo molto nel mezzo teatro per coinvolgere i ragazzi, lo dimostra l’impegno della III D» ha detto la dirigente Maria Rita Fiordelmondo, cui ha fatto eco Chiara Bartolucci del Galilei «Con le classi abbiamo avviato dei laboratori di teatro ormai da qualche anno, per tutti è stata una significativa esperienza di crescita».

crocevia teatro jesi
La dirigente Maria Rita Fiordelmondo racconta il progetto “Crocevia FareVedere Teatro”

Finalità di Crocevia FareVedere Teatro è riunire la comunità educante del territorio di Ancona intorno al Teatro come occasione di crescita. Non esiste differenza tra fare e vedere, tutto concorre allo sviluppo individuale e collettivo.

Obiettivo principale di “Crocevia FareVedere Teatro” è favorire l’incontro tra il mondo del teatro e quello della scuola, sviluppando una qualità della partecipazione agli spettacoli e al contempo la conoscenza delle metodologie di teatro educazione come supporto alla didattica e alla formazione degli studenti. Numerosi gli appuntamenti a Jesi, Chiaravalle, Senigallia e Fabriano, e un grande evento finale a Serra San Quirico.
In cartellone, cinque gli spettacoli per le scuole, sei incontri di formazione alla didattica della visione per insegnanti e operatori, laboratori teatrali per studenti nelle quattro scuole i cui esiti verranno messi in scena dai ragazzi partecipanti il 2 maggio nell’ambito della 36esima Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola a Serra San Quirico.