Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesi, il comandante dei vigili: «Sì a passeggiate e bici, ma con parsimonia e vicino casa»

Cristian Lupidi, capo della Polizia locale, fa chiarezza sulle norme per arginare il Coronavirus, ricordando che è opportuno restare nella propria abitazione

Cristian Lupidi
Cristian Lupidi, comandante della Polizia locale di Jesi

JESI – «Allontanarsi da casa è già un’eccezione alla regola, tanto più se non è legata a esigenze lavorative, stato di necessità e motivi di salute». Lo ribadisce Cristian Lupidi, comandante della Polizia locale, invitando di nuovo i cittadini a restare a casa. Jesi, ormai da un paio di giorni, è semi-deserta, al netto di chi non può fare a meno di spostarsi.

Il coordinatore dei vigili urbani fa pertanto chiarezza su passeggiate, uscite con il cane e attività sportiva. «Sì alle passeggiate e all’attività motoria, così come all’uscita con il cane per fargli fare i bisogni. Sono attività consentite, ma con parsimonia e vicino casa». Lupidi lo rimarca con forza anche perché, seppur pochi, si vedono ancora gruppi di ciclisti in strada, soprattutto nelle zone collinari. «Relativamente alla bicicletta – puntualizza il comandante – va anche segnalato che l’indice di rischio di infortunio o incidente, rispetto a una passeggiata, è molto più elevato, dunque sarebbe opportuno evitare di sovraccaricare gli ospedali in questo momento».

«Dobbiamo rispettare in modo pedissequo ciò che ci viene detto dal governo, non solo per la sanzione – il commento di Lupidi -. Ricordo a proposito che la violazione delle norme è un reato. Il senso di responsabilità è fondamentale, così come il senso del dovere. Se giochiamo correttamente questa partita, la vinciamo. Dunque, mantenere sempre il metro di distanza e limitare il più possibile gli spostamenti non legati a esigenze lavorative, stato di necessità e motivi di salute».

Insomma, restate in casa. Aperti i negozi di elettrodomestici, ma pochi i clienti. Non mancano comunque gli irresponsabili. Il Comune, intanto, ha pubblicato l’elenco delle attività commerciali che hanno comunicato la disponibilità della consegna a domicilio.

Fino al 4 aprile, tutti gli uffici del Comune sono chiusi al pubblico. Si potrà avere accesso fisico solo per attività indifferibili e previo appuntamento telefonico o tramite mail. Rimarranno attivi i portali telematici già esistenti ed accessibili on line.

💊FARMACIE DI TURNO
Sabato 14. Moretti
Corso Matteotti, 13
Tel. 0731 209162
Domenica 15, Barba
Via Roma 192/A
Tel. 0731 204579