Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Confronti sindacali davanti alla grigliata

L'imprenditore jesino Daniele Crognaletti, presidente delle omonime autolinee, ha invitato a cena i rappresentanti sindacali della sua azienda per parlare di come migliorarla

JESI – Il confronto sindacale va in scena a tavola. Niente fogli. È la carne alla griglia la protagonista del confronto fra proprietà e rappresentanti dei lavoratori alle autolinee Crognaletti di Jesi. A proporre la singolare iniziativa, che i delegati aziendali hanno accolto di buon grado, è stato il giovane imprenditore, Daniele Crognaletti. Ieri sera, sfidando il maltempo, si sono ritrovati tutti a casa sua di fronte al barbecue per discutere strategie e azioni finalizzate a far crescere l’attività.

«Invece di confrontarci attorno a una scrivania, dove tutto è più freddo, preferisco invitare i sindacati a casa mia e parlare davanti a una bistecca e a un buon bicchiere di vino – spiega Crognaletti -. Personalmente ritengo che le relazioni sindacali debbano essere costruite sempre così. Non ci sono controparti, ma un’unica parte che ha a cuore la crescita dell’azienda, il benessere dei propri dipendenti. È la seconda volta che facciamo queste grigliate. Abbiamo quindi discusso di lavoro, e non solo. Ne faremo altre, di sicuro, sperando di essere un pochino più fortunati dal punto di vista meteo».

Daniele Crognaletti

Trentatré anni il prossimo 12 giugno, Crognaletti è presidente e amministratore delegato delle autolinee Crognaletti (oltre a essere amministratore delegato di Esitur), azienda nata nel lontanissimo 1881. Un’ottantina le persone alle sue dipendenze.