Jesi, il Comune cerca tre laureati per la contabilità e la predisposizione di atti

Bando di concorso aperto per tre posti di "istruttore direttivo amministrativo-contabile a tempo indeterminato e pieno. Si occuperanno di predisporre atti, documenti e provvedimenti. Ecco i requisiti richiesti

Bandiera Croce Rossa
Il Comune di Jesi

JESI – Un concorso per tre nuove assunzioni in Comune. È indetto il bando pubblico per la copertura di tre posti di categoria D a tempo pieno e indeterminato presso le Aree Affari Generale e Legale, Servizi al Cittadino e Servizi Tecnici. Indispensabile la laurea in Giurisprudenza, o in Economia e Commercio, o equipollenti, nonché la conoscenza della lingua inglese. Tre settimane di tempo per inviare la candidatura.

Le principali attività richieste sono le seguenti:
– Predisposizione di atti e provvedimenti amministrativi anche di natura complessa e adempimenti conseguenti in materia di pubblicazioni
– Predisposizione della documentazione inerente alle procedure di gara e relativi adempimenti
– Redazione dei contratti dell’ente e gestione degli adempimenti conseguenti la stipula
– Procedure per il conferimento di incarichi di studio, ricerca, collaborazione e consulenza
– Ogni altra attività coerente con la categoria e il profilo professionale posseduti secondo le disposizioni del dirigente di riferimento.

Due dei tre nuovi assunti entreranno in servizio in Comune appena ultimato il concorso, mentre il terzo classificato dovrà attendere febbraio 2020 e sperare che siano soddisfatte due condizioni imprescindibili, vale a dire che al 31 dicembre 2019 siano confermate le facoltà assunzionali per l’anno 2020, come previste in fase di programmazione dei fabbisogni, e che l’assunzione sia coerente con gli equilibri del bilancio 2020–2022 che sarà approvato dal Consiglio Comunale.

Previste ulteriori assunzioni per far fronte, almeno in parte, ai pensionamenti.