Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Chiaravalle, si lancia sotto al treno in corsa: studente muore a 18 anni

Il giovane aveva annunciato il tragico gesto con lettere e messaggi a familiari e amici. Indagano i Carabinieri della Compagnia di Jesi e la Polfer. Sul posto anche i sanitari del 118

stazione di Chiaravalle
La stazione di Chiaravalle

CHIARAVALLE – Una mattinata tragica quella di oggi, mercoledì 7 aprile. Un ragazzo di appena 18 anni, studente in un istituto professionale di Jesi, si è tolto la vita lanciandosi sotto a un treno in corsa. Il dramma si è consumato alla Stazione di Chiaravalle. Il giovane è uscito di casa molto presto, come se stesse andando a scuola. In realtà, stava andando incontro a un destino tragico che lui stesso aveva maturato e scelto: lo ha scritto in una lunga lettera di scuse rivolta ai genitori, in un messaggio alla ragazza, ai suoi amici e compagni di scuola. Ha postato il suo addio su Instagram. Poi ha atteso l’arrivo di un treno che trasportava trattori e si è lanciato sotto il mezzo.

Un impatto terribile. Il macchinista, sotto choc, non ha potuto nulla per impedirlo, nonostante il tentativo di frenata. Sul posto, verso le 9, sono arrivati i familiari, gli amici. Indagano i Carabinieri della Compagnia di Jesi e la Polfer. Sul posto anche i sanitari del 118.