Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Chiaravalle, scontro auto-moto: centauro 16enne sbalzato contro una recinzione

É successo questa mattina poco prima delle 10 lungo via Grancetta. Sul posto i sanitari del 118 e i Vigili del fuoco di Jesi

Il soccorso dei vigili al giovane 16enne

CHIARAVALLE- Attimi di crescente paura questa mattina alle 9,50 in via Grancetta, comune di Chiaravalle, per un incidente stradale in cui è rimasto ferito un giovanissimo centauro. Il ragazzo, 16 anni di Camerata Picena, viaggiava in sella al suo motociclo 50cc e stava procedendo da via Grancetta in direzione della rotatoria del casello autostradale A14, quando improvvisamente è stato urtato da una Fiat 500X condotta da una donna (44 anni di Camerano) che stava effettuando una manovra in uscita da un parcheggio scambiatore.

Un impatto violento, in seguito al quale il ragazzo ha perso il controllo del motociclo ed è stato disarcionato, rotolando sull’asfalto. Nella caduta il ragazzo è stato sbalzato contro una recinzione da carpenteria del cantiere che sorge a lato di via Grancetta, restando incastrato. Un po’ per la paura e per i traumi riportati, il 16enne non riusciva a liberarsi dalla gabbia della recinzione metallica, né sono riusciti a estrarlo in sicurezza i sanitari dell’automedica del 118 intervenuti in suo soccorso.

Pertanto sono stati allertati i Vigili del fuoco di Jesi che sono intervenuti sul posto con un’autobotte. I pompieri hanno coadiuvato le operazioni di soccorso del giovane, riuscendo a estrarlo e affidarlo ai sanitari che lo hanno trasportato in codice giallo al pr0nto soccorso dell’ospedale di Torrette. Il 16enne è rimasto sempre cosciente per fortuna, anche se dolorante per via dei traumi riportati nella caduta. I Vigili del fuoco hanno poi provveduto alla messa in sicurezza della zona dell’intervento.