Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Chiaravalle, lavori di riqualificazione del Poliambulatorio e rimodulazione dei servizi

Parte la ristrutturazione del primo piano del Poliambulatorio nell’Ospedale di Comunità di Chiaravalle. Lo rende noto l’Area Vasta 2. Ecco come cambia, provvisoriamente, il servizio

CHIARAVALLE – Inizieranno domani, martedì 19 aprile, i lavori di ristrutturazione del primo piano del Poliambulatorio nell’Ospedale di Comunità di Chiaravalle. Lo rende noto l’Area Vasta 2.

«Si tratta – specifica la direzione – di una riqualificazione che ha reso necessaria, in via del tutto provvisoria, la rimodulazione dei servizi abitualmente erogati in quella parte di struttura. In particolare, portiamo a conoscenza dei nostri utenti che il servizio di medicazione delle ferite verrà trasferito in una stanza unica antistante la cucina delle cure Intermedie e si svolgerà dal lunedì al sabato. Per compensare eventuali necessità, l’attività sarà prevista anche in alcuni pomeriggi».

Il servizio di Medicina vascolare verrà invece trasferito nella stanza delle cure intermedie adiacente la precedente, sempre dal lunedì al sabato e l’attività di Otorinolaringoiatria (fibroendoscopia, ambulatorio chirurgico, medicina dello sport), verrà ospitata nella stanza adibita ai corsi di preparazione al parto (piano rialzato) dal lunedì al venerdì.

Inoltre, «la sala operatoria per la “piccola chirurgia” è prevista nella stanza del piano rialzato dedicata abitualmente ad ambulatorio ortopedico e svolgerà la propria attività il martedì mattina, mentre l’attività del medico del distretto e quella delle consulenze neurologiche a favore dell’Unità Multidisciplinare dell’Età Adulta verranno eseguite, il lunedì ed il venerdì mattina, nella stanza del consultorio dedicata ai tirocinanti. L’ambulatorio cardiologico e il servizio di ecocardiografia divisionale delle cure intermedie in carico sullo stesso piano, verranno invece ospitati al piano rialzato e le attività di check point, raccolta e invio del materiale da destinare alla centrale di sterilizzazione di Jesi, sono trasferite presso i locali della ex direzione sanitaria, e si svolgono con l’ausilio del personale del servizio autoparco per il trasporto».

I cittadini, tuttavia troveranno tutte le informazioni di cui hanno bisogno rivolgendosi direttamente (o telefonicamente tramite il numero 07174901) alla portineria dell’Ospedale di Comunità ubicata all’ingresso esterno oppure all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (0718705551; urp.av2@sanita.marche.it)