Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Casa di riposo di Jesi ancora senza contagi, ma solo 11 i tamponi fatti

Il direttore dell'Azienda Pubblica Servizi alla Persona ha fatto il punto sulla situazione della residenza protetta per anziani. Corso Matteotti e piazza della Repubblica di nuovo ai livelli pre-Covid 19

Piazza della Repubblica

JESI – La casa di riposo di Jesi è ancora senza contagi da Coronavirus. Ma sono stati fatti solo undici tamponi dall’inizio dell’epidemia, tutti risultati negativi. A segnalarlo è stato Franco Pesaresi, direttore dell’Azienda Pubblica Servizi alla Persona. Sono oltre cento, al momento, gli ospiti della residenza protetta per anziani di via Gramsci.

L’occasione per fare il punto è stata fornita dalla videoconferenza in streaming organizzata dall’amministrazione per spiegare cosa si sta facendo nel settore sociale. Fuori dal municipio, nel frattempo, diverse persone approfittavano per fare una passeggiata lungo corso Matteotti e in piazza della Repubblica.

Corso Matteotti il 4 maggio 2020

Relativamente alla casa di riposo, Pesaresi ha spiegato le stringenti misure adottate dal personale, con misurazione della febbre agli ospiti due volte al giorno, monitoraggio continuo di eventuali infezioni respiratorie e, se necessario, isolamento immediato per evitare contatti o per coloro di ritorno dall’ospedale. «Non siamo noi a decidere se fare i tamponi, ma c’è un protocollo attivato da regione e Asur Marche – ha spiegato il coordinatore Asp -. I test vengono effettuati solo a chi presenta determinati sintomi. Nel nostro caso, per le undici persone “a rischio” il tampone ha dato esito negativo».

A Jesi, ad oggi, vi sono 481 persone che usufruiscono del reddito di cittadinanza. Tutte le domande in regola per i buoni alimentari sono state evase, circa 745, e con gli 8 mila euro ancora a disposizione verranno aiutate alcune famiglie a pagare l’affitto. «Ci sono già arrivate diverse richieste».