Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Jesina, stop a testa alta nel derby

Nel pantano del Benelli leoncelli in vantaggio per oltre un'ora in casa della vice capolista Vis Pesaro ma rimontata a metà ripresa. Finisce 2-1, ora gli scontri diretti per la salvezza

Le formazioni schierate a centrocampo per il fischio d'inizio della partita
Le formazioni schierate a centrocampo per il fischio d'inizio della partita

PESARO – Sul terreno di gioco del Benelli ridotto ad una palude dalla pioggia, la Jesina accarezza per oltre un’ora l’idea del blitz sul campo della vice capolista Vis Pesaro.  I leoncelli vanno in vantaggio al 1′ col fanese Magnanelli e poi nel primo tempo hanno con Pierandrei un paio di opportunità per il raddoppio mentre i locali caricano a testa bassa ma creando rari pericoli. Nella ripresa la Vis confeziona la rimonta, al 63′ con Rossoni in mischia e al 72′, 1′ dopo una traversa di Ridolfi, con Cruz sul filo del fuorigioco. Verdetto amaro ma Jesina a testa alta. Dalla prossima, con  Jesina -San Nicolò,  gli. scontri diretti per la salvezza.

Secchi in azione al Benelli per togliere l’acqua dal campo