Jesi, erba e sedie-sdraio in piazza della Repubblica

È una delle tante novità dell'edizione 2019 del Brand Festival, in programma dal 29 marzo al 5 aprile. Anche palazzo dei Convegni verrà “rivisitato”

piazza della Repubblica a Jesi

JESI – Spunterà l’erba davanti al teatro Pergolesi. In occasione del Brand Festival 2019, in scena dal 29 marzo al 5 aprile, sarà installata l’erba su piazza della Repubblica, che ospiterà sedie-sdraio per dare la possibilità ai cittadini di rilassarsi e magari leggersi un libro. Palazzo dei Convegni, invece, diventerà una sorta di teatro a disposizione degli ospiti della manifestazione, ma anche degli jesini. Un’iniziativa che l’ideatore Graziano Giacani assieme ai suoi collaboratori vuole radicare sempre di più all’interno del tessuto urbano.

Brand Festival a Jesi

Cinquanta gli eventi, oltre 100 relatori, 30 brand grandi e piccoli pronti a raccontarsi all’interno di palazzi, teatri e locali del centro storico. Ci sarà Roberto Mancini, allenatore della Nazionale italiana di calcio, nonché figlio illustre della città. Accanto a lui il mondo della comunicazione e del marketing, con oltre 20 multinazionali che racconteranno il proprio lavoro quotidiano sull’identità e innumerevoli aziende locali.

«La “Marca” non è più un valore assoluto – spiegano gli organizzatori -, si sviluppa con elementi inaspettati e si connette a fattori come il territorio, le imprese e le persone che lo vivono. Oggi non c’è più soltanto la “comunicazione”, un concetto tanto semplicistico quanto complesso: c’è il vissuto, la narrazione di persone che si integrano con il posto in cui vivono e contribuiscono a delineare lo storia di un’impresa».

Ogni giornata sarà caratterizzata da una tematica e vi saranno momenti di approfondimento specifici con i massimi esperti del settore. «L’evoluzione dell’identità di marca passa attraverso tutti questi elementi e si arricchisce di nuove sfaccettature, sempre più indispensabili. Creare un equilibrio fra personal branding, brand territoriale e identità di marca significa creare una sinergia fra persone, territorio e imprese».