Jesi-Fabriano

B2, Castelbellino lascia la rivincita a Monte San Giusto

Nelle riedizione della sfida che pochi mesi fa valeva la promozione diretta dalla serie C, la Termoforgia Moviter cede in casa per 1-3 all'Italiana Pellami e non riesce a dare continuità a quella che era stata nel turno precedente la sua prima vittoria in campionato

Stop in casa per la Termoforgia Moviter Castelbellino.

CASTELBELLINO – La Termoforgia Moviter Castelbellino non riesce a dare continuità, nella quinta giornata del campionato di pallavolo di serie B2, a quella che era stata la sua prima vittoria colta in casa del San Michele Firenze (0-3). Al ritorno fra le mura amiche, le ragazze della Termoforgia Moviter cedono il passo a Monte San Giusto, contro cui pochi mesi fa Castelbellino aveva festeggiato la promozione diretta in B. Nonostante i tanti cambiamenti sulle due sponde intervenuti nel frattempo, è stata gara tesa quella di Castelbellino, vinta per 1-3 dalle ospiti.

Nel primo set sostanziale equilibrio fino al 16 pari, poi le ospiti tengono meglio a muro ed infilano un allungo decisivo che le ragazze di Fusco non riescono a colmare. Il secondo parziale è forse il più divertente, con una vera e propria lotta e continui ribaltamenti della situazione. Fusco rimescola le carte, il gioco si fa più oliato da entrambe le parti e le belle difese dominano. La Termoforgia è brava ad approfittare di un momento negativo delle avversarie sul finale ed affonda con gli attacchi micidiali di Verdacchi fino alla vittoria del set.

Nel terzo però Castelbellino sembra incapace di trovare un gioco che possa impensierire le avversarie, che a loro volta giocano in scioltezza facendo funzionare tutte le bocche da fuoco e tenendo benissimo anche in ricezione.

Altro tentativo di formazione rimaneggiata per Fusco, ma nonostante qualche timido miglioramento a muro e la super performance di una instancabile Verdacchi, per il resto la squadra locale continua a soffrire la potenza degli attacchi di Partenio e gli ottimi muri delle centrali avversarie. L’Italiana Pellami gioca a memoria e ottiene il contributo di tutte. Un errore al servizio del Castelbellino consegna nelle mani di Monte San Giusto il set finale di una partita da dimenticare in fretta per la Termoforgia Moviter.

Termoforgia Moviter Castelbellino- Italiana Pellami Monte San Giusto 1-3

Castelbellino: Cerioni 1, Casareale 13, Della Giovampaola 4, Vescovi 3, Ciccolini 5, Verdacchi 18, Ciancio (L), Crescini 6, Pagliaroli 3, Romagnoli, Carbonaro, n.e. Bassotti.
All. Fusco
MVP: Verdacchi
Monte S.Giusto: Partenio 15, Barbetta 8, Mazza (L), Rosciani 10, Galantini 2, Sopranzetti 16, Cruciani, Amadio 1, Beruschi, Salvatori, Ferranti 13.
All: Carlacchiani
MVP: Partenio

Parziali: 20-25, 26-24, 12-25, 15-25

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Ti potrebbero interessare