Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Viva Servizi, restyling per l’uffico tecnico di via Silone a Jesi

Venerdì l'inaugurazione della struttura. «L’obiettivo di questo ulteriore investimento conferma l’attenzione che abbiamo non solo per i clienti ma anche per i dipendenti ai quali destiniamo una sede di lavoro confortevole e moderna», ha detto la presidente della utility Chiara Sciascia nel salutare i presenti

Il taglio del nastro del nuovo ufficio tecnico VivaServizi di via Silone a Jesi

JESI – Dopo l’inaugurazione dell’ufficio clienti di via Castelfidardo dello scorso autunno, venerdì 15 febbraio Viva Servizi ha tagliato il nastro per il ristrutturato ufficio tecnico di via Silone. «L’obiettivo di questo ulteriore investimento – ha detto la presidente della utility Chiara Sciascia nel salutare i presenti – conferma l’attenzione che questa azienda ha per i propri clienti ma anche per i propri dipendenti ai quali destiniamo una sede di lavoro confortevole e moderna». L’azienda a capitale pubblico gestisce 5.200 km di reti acquedottistiche, 2.000 km di rete fognarie e 43 depuratori. Le utenze complessive ammontano a 220.000 per un volume di acqua fatturata di circa 30 milioni di m³.

Al taglio del nastro anche il direttore Patrizio Ciotti e i vice direttori Clementi e De Angelis. Presenti anche il sindaco di Jesi Massimo Bacci e tutti i dipendenti che hanno ricevuto anche la benedizione di Don Giuliano della Parrocchia di San Giuseppe.

«Questa sede – ha aggiunto il direttore Ciotti – ha anche una valenza storica perché fu la prima nella quale l’allora Consorzio Gorgovivo investì, circa 15 anni fa. E questo conferma l’attenzione che questa azienda ha sempre riservato alla città di Jesi e alla Vallesina».

Soddisfatto il sindaco di Jesi Massimo Bacci che ha ringraziato Viva Servizi «per continuare ad investire sul territorio confermando di avere una visione chiara e condivisibile secondo la quale solo attraverso gli investimenti ed il lavoro si può guardare al futuro di una comunità, non solo di questo territorio». Oltre alla volontà di creare migliori condizioni di lavoro per i dipendenti e di ribadire la storica attenzione alla Vallesina, l’azienda ha voluto riaffermare che, per «il servizo idrico integrato, che è quanto di competenza di Viva Servizi, i cittadini di Jesi e della Vallesina hanno un punto di riferimento concreto e affidabile».