Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Avis Moie, da 72 anni la forza della solidarietà

Domenica 12 dicembre in programma i festeggiamenti per i 72 anni di fondazione dell'Avis: una messa e la premiazione dei benemeriti

La sede Avis di Moie.

MAIOLATI SPONTINI – L’Avis di Moie di Maiolati Spontini festeggia i suoi 72 anni di fondazione. Un anniversario che è una certezza per la forza della solidarietà espressa dalle centinaia di donatori che proprio in occasione dei festeggiamenti della sede Avis – in programma per domenica 12 dicembre – potranno festeggiare anche il Natale e ritirare le benemerenze. La giornata commemorativa si svolgerà comunque in forma ristretta per via delle normative anti-Covid19. Durante il periodo delle festività natalizie la sede di Moie e la delegazione di Pianello Vallesina saranno aperte ai donatori per ritirare le benemerenze maturate insieme all’augurio avisino di Buone Feste. «Purtroppo proprio a causa di questa emergenza pandemica non possiamo celebrare i tradizionali festeggiamenti invitando tutte le consorelle Avis e i donatori benemeriti – afferma Simonetta Scortichini presidente Avis Moie – tuttavia, vogliamo comunque onorare questa ricorrenza, seppur in forma più sobria e con la presenza di poche persone».
Secondo il programma, la giornata di domenica prevede alle ore 9,30 la deposizione della corona d’alloro al Monumento dei caduti e la visita al Monumento del donatore al Parco della Solidarietà di Moie, poi una cerimonia istituzionale nei locali della sede Avis di Moie con la consegna delle cittadinanze benemerite ai donatori che hanno effettuato oltre 100 donazioni. Una delegazione dell’Associazione parteciperà alla santa messa nella Chiesa Cristo Redentore alle ore 11,30.
«La premiazione dei cittadini che hanno superato le 100 donazioni è un momento simbolico in rappresentanza di tutti i donatori che hanno svolto e svolgono tutti i giorni quel gesto anonimo che può salvare una vita umana», sottolinea Scortichini.