Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Tutti fermi ma l’Aurora Calcio Jesi già guarda avanti

La società di Largo Grammercato sta programmando novità importanti. Il presidente Emiliano Togni ha già confermato la squadra dirigenziale e sul fronte tecnico sarà sempre Francesco Bacci il responsabile

Stretta di mano fra il presidente dell'Aurora Calcio Emiliano Togni, a sinistra, e Francesco Bacci

JESI – Sul campo tutto fermo, inevitabilmente. Ma dietro le quinte c’è comunque chi si muove e lavora, pensando già alla prossima stagione nonostante le incertezze del blocco per l’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus. È il caso della storica società jesina Aurora Calcio Jesi.

La società di Largo Grammercato sta programmando la stagione calcistica 2020/2021, con novità importanti. Il presidente Emiliano Togni ha già confermato la squadra dirigenziale e sul fronte tecnico sarà sempre Francesco Bacci il responsabile.

«Numeri alla mano – dicono dal sodalizio del quartiere Prato – dopo un anno si può confermare l’ottimo lavoro svolto da tutta la società: nuovi organi, nuove disposizioni e regolamentazioni, Polisportivo Cardinaletti per allenamenti e partite, iscrizioni aumentate del 70% rispetto alla stagione precedente».

Faranno parte degli organi dirigenziali societari, insieme al presidente Togni, David Branchesi, Filippo Martiniello e Simone Grattini. La squadra dei tecnici sarà confermata e saranno inseriti in aggiunta altri nuovi allenatori che Bacci sta praticamente definendo.

«Abbiamo già conferme di nuove iscrizioni e, in aggiunta alle categorie attuali, avremmo nella prossima stagione anche gli Allievi. E non è stata scartata l’ipotesi di formare una squadra Juniores, da intendere come serbatoio per la prima squadra che in campionato quest’anno stava guidando da capolista. Dipenderà tutto dal numero dei ragazzi che vorranno partecipare al campionato. Per il campo di allenamento possiamo riconfermare che sarà il Cardinaletti a ospitare tutte le squadre. E per le partite rimarranno i campi utilizzati quest’anno. Stiamo definendo nuovi progetti, a cominciare dall’affiliazione con squadre professionistiche, collaborazioni con altre realtà della zona e la creazione a 360° del brand Aurora Calcio Jesi.

L’Aurora deve tornare ad occupare un ruolo importante nel calcio della Vallesina. Il cammino di rinascita intrapreso due anni fa sta portando i giusti frutti e passo dopo passo il livello sta crescendo. Stanno proseguendo i preparativi per celebrare il 65esimo compleanno della società, che verrà celebrato nella seconda parte dell’anno».