Servizio Civile, la Croce Gialla di Chiaravalle c’è

«Una bellissima esperienza, che con i suoi insegnamenti resta per la vita» dice il presidente Francesco Pellegrini. Sei i posti, presentazione delle domande solo on line entro le ore 14 del prossimo 10 ottobre

I volontari del Servizio Civile presso la Croce Gialla di Chiaravalle

CHIARAVALLE – «Per giovani, spesso diciottenni e provenienti dagli studi, una bellissima esperienza di vita. Che permette di mettersi alla prova e in discussione nel mondo del volontariato ma sperimentando, pur con solo un rimborso, cosa è e come ci si muove in quello del lavoro». Così Francesco Pellegrini, presidente della Croce Gialla di Chiaravalle, sulla opportunità di svolgere anche presso di questa il servizio civile.

Sei i posti disponibili alla Croce Gialla di Chiaravalle. «Una partecipazione che permette a ragazzi e ragazze, e a noi, di poter ampliare i servizi di utilità che mettiamo a disposizione del territorio- ricorda Pellegrini-. Abitualmente i volontari del servizio civile iniziano con l’essere impiegati nei trasporti sociali. Ma poi, chi vuole, può andare avanti e diventare soccorritore. Sono in tanti quelli che arrivano, scoprono un mondo che affascina e coinvolge, e decidono poi anche di proseguire e di restare. Ma anche chi si ferma alla sola esperienza del servizio civile, arricchisce notevolmente il proprio bagaglio di conoscenze e saperi con nozioni e insegnamenti appresi con noi e nei nostri corsi, che gli restano per la vita».

I volontari del Servizio Civile presso la Croce Gialla di Chiaravalle

Il servizio civile universale si rivolge ai giovani tra i 18 e i 28 anni. Dura 12 mesi, con un impegno di 25 ore a settimana e una retribuzione mensile di 433 euro. La presentazione delle domande scade il 10 ottobre 2019 alle ore 14. Il bando è disponibile sul sito www.serviziocivile.gov.it.

Le domane potranno essere presentate esclusivamente online per mezzo di una piattaforma specifica a cui si potrà accedere attraverso Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale).  Per richiedere lo SPID bisognerà accedere al sito dell’AGID (Agenzia per l’Italia Digitale) (https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid) dove sono disponibili tutte le informazioni.

Per ulteriori chiarimenti ci si può rivolgere alla sede di Chiaravalle di via Fratelli Cervi 1° (crogiachi@gmail.com, 071-948156).