Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

L’Asp istituisce la scuola superiore delle politiche sociali

Si prevede la realizzazione di un polo formativo ad indirizzo tecnico-professionale destinato ad attività di formazione qualificate e di aggiornamento

JESI – L’Asp Ambito 9 – ente accreditato per la formazione presso l’Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali – ha istituito la “Scuola Superiore delle Politiche Sociali e Socio-sanitarie” con il compito di pianificare e organizzare attività formative e di approfondimento. La progettualità in capo alla Scuola prevede la realizzazione di un polo formativo ad indirizzo tecnico – professionale destinato ad attività di formazione qualificate e di aggiornamento, per la realizzazione di tre filoni di attività:

  • Formazione per operatori sociali, socio-sanitari e sanitari per aumentare le competenze e le qualifiche del personale attivo in questi settori;
  • Scuola di formazione politica degli amministratori locali, regionali e nazionali nel settore del welfare e tematiche correlate con l’obiettivo di creare costanti opportunità tecnico – formative di natura politica per definire una governance territoriale strategica delle politiche sociali e temi trasversali quale luogo di confronto, formazione e creazione di modelli operativi funzionali e strategici per la gestione efficace ed efficiente dei fenomeni collettivi;
  • Formazione per caregiver e assistenti familiari di persone non autosufficienti al fine di offrire strumenti efficaci di gestione dell’assistenza domiciliare e favorire la permanenza nel proprio domicilio della persona. Le attività formative e iniziative promosse potranno essere integrate, ed ulteriormente ampliate ad ulteriori filoni e finalità settoriali di intervento, in base alle esigenze e bisogni della comunità, definendo una gestione sinergica con il territorio delle attività
    organizzate in relazione ai bisogni territoriali.

    Il prossimo appuntamento della Scuola è un incontro in programma il 25 marzo – che si terrà in modalità webinar – per analizzare i tratti principali ed innovativi del nuovo Codice Deontologico dell’assistente sociale con la partecipazione di alcuni dei autorevoli esponenti nazionali del settore.
Presidente e direttore dell’Asp Ambito 9