Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Asp, Gianfranca Schiavoni avviata a succedere a Marasca alla presidenza

Il Comune di Jesi ha indicato l'attuale presidente della Consulta per le Donne e per le Pari Opportunità per la nomina del proprio rappresentante nel Cda, che si riunirà il 26 aprile per designarla alla guida

Da sinistra Gianfranca Schiavoni, il sindaco Massimo Bacci e l'assessore Marisa Campanelli

JESI – Gianfranca Schiavoni, attuale presidente della Consulta per le Donne e per le Pari Opportunità del Comune di Jesi, si appresta a succedere a Matteo Marascadimessosi prima di annunciare la sua candidatura a sindaco – alla guida dell’Azienda Servizi alla Persona, soggetto gestore dei servizi sociali per quello di Jesi e per altri venti Comuni dell’Ambito IX.

La past president di Fidapa Jesi

Il Comune di Jesi ha indicato il nome di Gianfranca Schiavoni e l’assemblea dei soci dell’Asp Ambito 9 ha proceduto alla nomina come componente del consiglio di amministrazione, in sostituzione di Matteo Marasca. Sarà ora il Cda a nominare il nuovo presidente, carica che spetta come consuetudine alla persona rappresentante Jesi,  Comune maggiore e capofila dell’Asp.

«Il consiglio di amministrazione, composto da 5 membri (la Schiavoni si aggiunge a Martina Coppari, Maria Carla Accattoli, Tonino Cingolani e Beatrice Testadiferro) si riunirà il 26 aprile per nominare il nuovo presidente – fa sapere Asp – organo di governo che dà attuazione agli indirizzi generali definiti dall’assemblea dei soci, il consiglio di amministrazione individua strategie e obiettivi per la migliori gestione dei servizi sociali».

Gianfranca Schiavoni è consulente per la sicurezza e la qualità in primarie aziende agroalimentari, è stata presidente Fidapa (Federazione italiana donne arti professioni e affari) dal 2019 al 2021, anno in cui ha assunto la presidenza della Consulta per le Donne e per le Pari Opportunità.