Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Serata d’applausi per “I Straccamerigge” (LE FOTO)

Consensi per la commedia in vernacolo jesino "Moje e boi de' i paesi tuoi?" andata in scena ieri sera, 7 aprile, a Pianello Vallesina. Replica a Castelplanio domenica prossima, 15 aprile

La compagnia "I Straccamerigge" in scena a Pianello
La compagnia "I Straccamerigge" in scena a Pianello

PIANELLO VALLESINA –  La Sala Polivalente ha ospitato ieri sera, 7 aprile”, lo spettacolo “Moje e boi de’ i paesi tuoi?” portato in scena da “I Straccamerigge“, nuova compagnia di teatro amatoriale.

Commedia brillante composta da due atti in vernacolo jesino, di Oscar Sartarelli, ha riscosso applausi, risate e consensi dal pubblico presente che non si è fatto sfuggire l’occasione per lasciarsi coinvolgere nella serie di avvenimenti intrecciati e inaspettati che ne compongono la trama.

Trama alla quale hanno saputo “rispondere” gli attori impegnati sul palco con la loro verve, simpatia, continuità sulla scena, frutto di una preparazione affinata attraverso un lavoro andato avanti in questi ultimi mesi, considerato che “I Straccamerigge” sono nati poco meno di un anno fa.

 

La compagnia “I Straccamerigge” sul palco della Sala Polivalente di Pianello

Quella di ieri è stata l’occasione, per la compagnia diretta da Stefano Schiavoni che riveste anche il ruolo di attore (Antonio) soddisfatto, alla fine, della performance per dare il via a un tour che domenica prossima, 15 aprile, la vedrà di nuovo protagonista, stavolta a Castelplanio – ore 17 – alla Sala Teatro “Luciano Pittori”.

Gli altri interpreti: Gloria Latini (Filomena), Mosè Tinti (Primetto), Mario Pennacchietti (vecchio padre), Roberta Javarone (vecchia madre), Victoria Liakopulos (Jesamine), Gioia Casale (Annetta), Francesco Beccaceci (Vittò), Pietro Cerioni (Righetto), Marina Castelli (Marì). Scenografia e progetto, Simone Schiavoni e Leonardo Savini, suggeritore Massimo Bartera.