Aperta anche a Ferragosto la “casa” multimediale dello Stupor Mundi

Per venire incontro alle tante richieste pervenute, il museo dedicato a Federico II, realizzato a palazzo Ghislieri, sarà visitabile anche domani. Per vivere la storia che ha cambiato la storia

JESI – “Vivi la storia che ha cambiato la Storia”. È lo slogan del Museo Federico II “Stupor Mundi” di Jesi, che resterà aperto alle visite anche nella giornata di Ferragosto, martedì 15 agosto 2017, nei consueti orari dalle ore 10 alle ore 13, e dalle 15 alle ore 19 (orario lunedì-giovedì). Per le giornate di venerdì, sabato e domenica è in vigore la straordinaria apertura serale fino alle ore 22 (ultimo ingresso).

Nell’elegante Palazzo Ghislieri, nella piazza Federico II ove nacque nel 1194 il grande imperatore svevo, sorge dal 1 luglio scorso il primo grande museo interamente multimediale dedicato allo Stupor Mundi.

La grandezza di Federico II, ancora oggi attuale come i suoi pensieri, si rinnova in un museo che accompagna il visitatore alla scoperta delle gesta e della sensibilità dell’Imperatore con un linguaggio nuovo che coniuga modernissime tecnologie a una storia antica, in un viaggio senza confini nel tempo: i più evoluti sistemi digitali affiancano la ricerca storica. A caratterizzare il Museo Federico II Stupor Mundi è infatti la sua dimensione totalmente virtuale. Attraverso accurate installazioni multimediali, proiezioni tridimensionali, animazioni, video mapping e docu-film, sono state ricostruite scenografie spettacolari. Queste, combinate all’uso del Timelapse e dello Story Board Fiction, permettono di rivivere importanti tappe della vita e del pensiero di Federico II in maniera del tutto innovativa. Sedici le sale in cui sono state distribuite le installazioni multimediali e i pannelli esplicativi che approfondiranno le varie fasi della vita pubblica e privata di Federico II con un approccio multisensoriale. Così ideato, il museo consente il totale coinvolgimento del pubblico: i visitatori si sentiranno proiettati indietro nel tempo, circondati dalla ricostruzione di oggetti e luoghi di età federiciana.

Il museo è climatizzato e dotato di rampe e ascensori per disabili. L’accesso è consentito anche con cani al guinzaglio. Disponibile audioguida multilingua anche per bambini.

Il Museo è stato istituito dalla Fondazione Federico II Stupor Mundi per volontà e con il contributo di Gennaro Pieralisi, con il contributo di Fondazione Marche e Regione Marche e in collaborazione con Comune di Jesi, Fondazione Pergolesi Spontini, Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, la Fondazione Federico II Hohenstaufen. La curatela scientifica è stata affidata a Anna Laura Trombetti Budriesi, docente di Storia medievale all’Università degli Studi di Bologna, coadiuvata da Laura Pasquini e Tommaso Duranti, ricercatori presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà dello stesso ateneo. La direzione generale del progetto museale è a cura di William Graziosi, segretario generale della Fondazione Federico II Stupor Mundi. L’allestimento museografico è stato realizzato dalla società Volume S.r.L di Milano, società leader nel campo degli allestimenti museali e dei servizi per lo spettacolo, capofila per questo progetto di un team di aziende quali Euphon, Studio’80, Castagna-Ravelli e Sydonia Production. Le ricostruzioni scenografiche ed i costumi sono a cura del Laboratorio Scenografico e della Sartoria Teatrale della Fondazione Pergolesi Spontini.

Orario estivo (dal 15 giugno al 15 settembre)
tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19
Da venerdì 14 luglio a giovedì 31 agosto APERTURA STRAORDINARIA SERALE: ogni venerdì, sabato e domenica fino alle 22 (ultimo ingresso).

Info: tel 0731 084470

Home Page

BIGLIETTI
INTERO: € 6
RIDOTTO: € 4 (under 18, over 65, gruppi di almeno 10 persone, insegnanti, studenti universitari, soci Icom, Archeoclub, Touring Club, FAI, Italia Nostra, Amici dei Musei)
FAMIGLIA: € 15 (due adulti con due bambini)
INTEGRATO: € 3 (riduzione valida presentando il biglietto di ingresso ad uno dei musei cittadini visitati nella stessa settimana)
GRATUITO: bambini da 0 a 6 anni, giornalisti iscritti all’albo, guide turistiche, disabili con accompagnatore

SERVIZI
Visite guidate per gruppi organizzati con dispositivo Tour Guide System
Audioguida disponibile in inglese, francese, tedesco
Bookshop
Servizi Didattici
Accesso disabili