Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Antonio Lucarini presenta il suo primo romanzo

L'opera, edita da Le Mezzelane, sarà presentata domenica nel centro di Jesi. La serata è una collaborazione tra Hemingway Cafè e Magazzino d'arte

Antonio Lucarini
Antonio Lucarini

JESI – Una storia di vita, di affetti e di relazioni. Questo e molto altro nelle pagine di “Strana rana” il primo romanzo di Antonio Lucarini edito da Le Mezzelane Casa Editrice.

Domenica 10 settembre, ore 21, l’autore insieme a Rita Angelelli, direttore editoriale de Le Mezzelane, presenterà l’opera all’Hemingway Cafè di Piazza delle Monnighette. Il romanzo narra, in modo non lineare, la storia di Lara Santini e Claudia Meloni. Le due donne si ritrovano nel reparto oncologico dell’ospedale di Pavia, dove entrambe dovranno subire l’asportazione di un fibroma maligno all’utero. Non si vedevano più da molti anni. Lara è diventata una parrucchiera e Claudia una cantante di brani d’autore lugubri e malinconici. Ambedue sono sole e abbandonate dal destino e da chiunque. Il loro incontro è l’occasione per ricordare il loro malinconico passato e la gara di nuoto, i duecento metri rana di un campionato giovanile, che le ha separate. Dopo essersi odiate ferocemente per anni, le due donne entrano in uno stato d’empatia ossessiva e paranoica, fino a un’identificazione quasi totale che le porta a vendicarsi dei simboli del loro crudele
passato: Giulia Tulli, perfida tutrice di Lara, Giancarlo Lucidi, discografico compagno di Claudia e Marzia Simoni, cugina di Claudia ed eletta a simbolo del tradimento. Realtà, sogni, dubbi e incubi di cui le protagoniste non si libereranno mai neanche
con la morte. Antonio Lucarini è volto noto al pubblico jesino per le sue performance teatrali: domenica racconterà questo romanzo e risponderà alle domande del pubblico intrattenendolo con un monologo dall’humor nero ma intelligente, come è nel suo stile.