Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

Al Carotti passa la Viola

Troppo forte la Fiorentina: la Jesina Calcio femminile deve cedere nettamente il passo alla capolista a punteggio pieno della serie A. Leoncelle a -7 dalla speranza salvezza. Prossima sfida sul campo del Mozzanica

Chiara Breccia della Jesina calcio femminile

JESI – Nulla da fare per la Jesina Calcio femminile contro la schiacciasassi Fiorentina, capolista e dominatrice del campionato di serie A con un ruolino di marcia di sole vittorie in tredici turni. Al Carotti passano nettamente le viola con uno 0-5 che matura già nel primo tempo, chiuso sullo 0-3 grazie alla doppietta di Bonetti e alla rete di Mauro. Nella ripresa vanno a segno anche Parisi e Salvatori Rinaldi. La Fiorentina si conferma formazione imbattibile, prima a +6 dalla seconda Brescia. La Jesina, reduce da un terribile avvio di girone di ritorno che l’ha vista in due partite affrontare la capolista e la terza (Verona) subendo 14 reti e senza segnarne, vede allontanarsi a 7 punti il terzultimo posto, occupato da San Zaccaria e Como, che rappresenta la speranza di evitare la retrocessione diretta e giocarsi la salvezza ai playout.

Mister Giovanni Trillini

«Alle ragazze ho poco da rimproverare – dice mister Giovanni Trillini – conoscevamo forza e classe della Fiorentina. Peccato per i due gol presi nel finale di primo tempo ma non era questo il nostro banco di prova. Sappiamo quali sono i nostri problemi tecnici e tattici, ci lavoreremo. Quanto al carattere, non era facile tornare in campo dopo il 9-0 di Verona. Fino a che la matematica ci dà speranza dobbiamo continuare a provarci e fare di tutto. Alla prossima, sul campo del Mozzanica, daremo battaglia».