Centro Pagina - cronaca e attualità

Jesi

25 aprile, a Moie si inaugura la sede dell’Anpi Mediavallesina

L'associazione dei partigiani taglia il nastro della sua prima sede nell'immobile della ex scuola elementare. Per il 70° anniversario della Costituzione, l'associazione incontrerà gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria dell’istituto Comprensivo di Maiolati Spontini

Piazza Kennedy a Moie (foto di repertorio)
Piazza Kennedy a Moie (foto di repertorio)

MOIE – A Moie la prima sede per l’Anpi Mediavallesina: il taglio del nastro il 25 aprile prossimo, ore 9, nei locali della ex scuola elementare di via Trieste. La nuova sede sarà intitolata a Libero Leonardi e Augusto Chiorri, fucilati a Moie nel luglio del ’43. Per festeggiare l’evento, il prossimo 27 aprile nella Biblioteca La Fornace di Moie si esibiranno in concerto i Sambene con l’album “Sentieri Partigiani”.

Anpi Mediavallesina Renzi
Patrizia Renzi ad uno degli incontri organizzati dall’Anpi alla Biblioietca di Moie

A Moie l’Anpi Mediavallesina sta portando avanti un progetto molto importante con gli studenti: «Nell’importante ricorrenza del 70° anniversario della Costituzione Italiana, incontreremo gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria dell’istituto Comprensivo di Moie – spiega la presidente dell’Anpi Mediavallesina, Patrizia Renzi – La Costituzione italiana, “la nostra Casa” è la metafora che abbiamo voluto usare per far capire ai giovani che ogni aspetto fondamentale della loro quotidianità è scritto in questa preziosa Carta. Essa difende i diritti di tutti gli uomini e le donne, crede nel valore della democrazia, della solidarietà, nelle pari opportunità, valorizza le differenze, garantisce la pace. Portare la Costituzione tra i banchi di scuola significa farne dei cittadini e delle cittadine custodi della loro storia e protagonisti del loro futuro».

Gli incontri sono iniziati con il mese di aprile e andranno avanti fino al 20 maggio prossimo. Il “racconto” della Costituzione sarà guidato dal professor Ero Giuliodori e dalla professoressa Valentina Baiocco per la scuola secondaria, mentre per la scuola primaria sarà Patrizia Renzi in collaborazione con i lettori volontari della Biblioteca La Fornace nell’ambito del Progetto “Maggio dei libri”.