Ecco i 12 nuovi eletti nel consiglio della Provincia di Ancona

Sette seggi alla lista Unione Democratica, tre alla lista civica e due al centrodestra Noi per la Provincia

ANCONA – Sono stati eletti i 12 rappresentanti che siederanno nel consiglio della Provincia di Ancona. Concluse le operazioni di voto – dalle 8 alle 20 di ieri, domenica 3 febbraio, sono state scrutinate le schede votate da sindaci e consiglieri dei 47 comuni della provincia.

L’affluenza è stata più o meno in linea con gli altri anni: alle ore 12 aveva votato il 26,59% degli aventi diritto, quota poi salita al 35,65% alle ore 16 e divenuta definitiva alla chiusura del seggio quando aveva votato il 51,06% degli amministratori e consiglieri in carica.

A spuntarla è stata la lista di maggioranza Unione democratica che ha ottenuto quasi 35mila voti con il sistema ponderato e quindi si è accaparrata sette seggi, come nella legislatura precedente: sono stati eletti nel consiglio della Provincia di Ancona Andrea Storoni, Diego Urbisaglia, Laura Luciani, Lorenzo Catraro, Lorenzo Fiordelmondo, Mirella Giangiacomi e Tommaso Fagioli.

Tre i consiglieri eletti tra le file della lista Ancona Provincia Civica grazie ai quasi 14mila voti ottenuti: si tratta di Giorgia Fiorentini, Marco Giampaoletti e Mauro Bedini.
Due soli invece i rappresentanti del centrodestra nel consiglio della Provincia di Ancona: la lista Noi per la Provincia ha ottenuto poco più di 12mila voti ed è riuscita a “piazzare” Lorenzo Rabini (giunto ormai alla quarta legislatura) e Mario Araco. Gli eletti rimarranno in carica per due anni.

Le elezioni per il rinnovo del consiglio della Provincia di Ancona seguono di pochi mesi quelle relative al presidente dello stesso ente: lo scorso 31 ottobre 2018, è stato infatti eletto Luigi Cerioni, sindaco del Comune di Cupramontana, unico candidato, con una cifra elettorale ponderata pari a 27.439 cittadini. Per Cerioni l’incarico durerà quattro anni.