Centro Pagina - cronaca e attualità

Pesaro

Pesaro, i ladri rubano il volante della Bmw: secondo caso in venti giorni

I volanti contribuiscono ad alimentare un mercato clandestino di questa parte dell'auto, con comandi di ultima generazione annessi. Indaga la Polizia

La volante della polizia

PESARO – I ladri sfondano il vetro e staccano il volante della Bmw. E’ il secondo caso in meno di un mese, in azione una banda di professionisti.

Il fatto è accaduto in strada panoramica Ardizio nella notte di domenica. Pochi istanti per rompere il vetro e portare via il volante con tutti i comandi. Un lavoro da professionisti, fatto senza danneggiare il volante così da assicurarsi la rivendita nel mercato nero.

Esiste un mercato clandestino e che in tutta Italia furti di questo tipo sono praticati da alcune bande dell’Est Europa. Sono componenti molto avanzate tecnologicamente che possono finire nel mercato nero dei pezzi di ricambio di auto. Nel volante c’è anche l’airbag, è fornito di comandi, come il volume dell’autoradio e l’acceleratore manuale. Ma anche il navigatore e tutto quanto c’è nel cruscotto dei comandi. Una tipologia di furto che è finita nelle cronache di città come Lecco, Mantova, Modena dove vere e proprie bande facevano più colpi in una stessa notte.

L’altro episodio risale al 21 settembre. I ladri avevano rotto il finestrino posteriore di una Bmw X3 e hanno letteralmente smontato il volante e il cruscotto.

Sul caso indaga la Polizia che ha raccolto la denuncia del proprietario.