Centro Pagina - cronaca e attualità

HOME REGIONALE

Montecassiano, eroina nelle confezioni di caramelle: in manette due giovani

I militari hanno controllato la loro vettura perché non aveva i fari funzionanti. Il nervosismo ha tradito i due cittadini afgani

L'eroina sequestrata dai carabinieri di Macerata

MONTECASSIANO – Eroina nelle confezioni delle caramelle: finiscono in carcere due giovani afgani. A scoprire i due spacciatori, durante un articolato servizio di controllo del territorio estesosi fino all’anconetano, sono stati i carabinieri del Reparto Operativo e della Compagnia di Macerata, guidati dal colonnello Michele Roberti, come disposto dal procuratore della repubblica di Macerata Giovanni Giorgio.

Nella periferia di Montecassiano i militari hanno controllato una vettura, che aveva i fari non perfettamente funzionanti, con a bordo due cittadini afgani regolari sul territorio nazionale: un 26enne pregiudicato e un 28enne con precedenti di polizia. A bordo dell’auto e addosso ai due giovani i carabinieri non hanno rinvenuto nulla ma il loro nervosismo ha insospettito gli uomini in divisa che hanno approfondito le ricerche. I carabinieri, avendo notato che i due provenivano, con la vettura, da un fondo agricolo, si sono diretti sul luogo e hanno scoperto, 825 grammi di eroina “brown” nascosta in 5 involucri in cellophane.

La droga, incartata in oltre 150 confezioni di caramelle “Mint Candy”, dal peso di 5 grammi ognuna, è stata prontamente sequestrata. Avrebbe fruttato, se immessa sul mercato, 70mila euro. I due sono stati arrestati e tradotti presso il carcere Montacuto di Ancona.